Politichese e dintorni

Il filo rosso fra Brexit, referendum Boschi e risparmio

Per i trattati europei i risparmiatori sono solo dei “consumatori”, Renzi dopo i fatti dell’Etruria li chiama “Investitori”, mentre l’articolo 47 della Costituzione dice tutt’altro, resta il fatto che per l’Europa e Renzi noi siamo solo “Mucche” da mungere.

Il Filo Rosso - 02

Renzi e la sua cerchia considerano il risparmio delle famiglie un bene di consumo e non un valore, frutto del lavoro dell’uomo, tutelato dalla Costituzione, ed ha già cominciato ad attingere a piene mani nella “Cassa Deposito Prestiti” che com’è noto gestisce 252 miliardi di risparmi postali degli italiani e guarda caso nel 2015 Cassa Depositi e Prestiti chiude il in rosso per 900 milioni.

Il “belin” è incompatibile con la costituzione italiana, lo stesso dicasi per l’unione bancaria europea, mentre tutto l’impianto bancario europeo potrebbe essere illegittimo ….. sarà anche per questo, oltre a tutto il resto, che vogliono stravolgerla cercando di convincerci a votare per loro facendo sfoggio di cifre inventate di sana pianta, e subito smentite, raccontandoci le solite favolette insulse e buffoneggiando in giro per il mondo,cosa che a “loro” riesce molto bene.

Ci piacerebbe sapere quante delle “Sofferenze bancarie” di cui ora si lamentano tanto corrispondano a nomi di amici, di amici degli amici, di più o meno noti politici, di certi “grossi” investitori a cui non si poteva dire di no, e quali sono le garanzie che gli sono state chieste prima di concedergli con un grazie ed un sorriso tutto quello che richiedevano. Siamo convinti che il numero e i nomi di questi personaggi sarebbe una grossa sorpresa.

Ci piacerebbe anche sapere quanti di quelli comunemente chiamati “Grandi Investitori” sono riusciti a piazzare le azioni in loro possesso delle varie popolari cadute in disgrazia prima del crollo facendo anche dei sostanziosi guadagni, e sapere anche quanti dei piccoli risparmiatori che volevano vendere nello stesso periodo, so sono sentiti dire che non era possibile.

Il Filo Rosso - 03

Il filo rosso fra Brexit, referendum Boschi e risparmio

Di Marco Fascina del 29 giugno 2016 da Veneto Vox

Cattura

Per leggere l’articolo su Veneto Vox Cliccare qui

La più chiara ed esaustiva spiegazione del fenomeno Brexit si ha scorrendo i nomi delle persone più deluse dall’esito del referendum inglese:

Renzi, Juncker, il trio tedesco Merkel-Schaeuble-Schulz, la Lagarde, Draghi, Prodi, Napolitano, Letta, Monti.

Il Filo Rosso - 04Se qualcuno ha ancora dei dubbi mi permetto di consigliare a tutti, in particolare ai risparmiatori delle popolari truffati, e nel caso fosse loro sfuggito, agli avvocati che si occupano del tema, la lettura del saggio “Profili di illegittimità costituzionale della c.d. “Unione Bancaria” e del “Bail In” nel quadro della moneta unica” del Consigliere di Stato Luciano Barra Caracciolo, edito dall’Associazione Italiana di Studi Economici a/simmetrie.

Chiunque lo legga comprenderà perché gli inglesi, anche se non facevano parte dell’Euro, avevano buoni motivi per segare il palo. La lettura però, farà arrabbiare i risparmiatori ancora di più. Perché non sono stati presi in giro solo da Zonin & C.

Il lavoro affronta, come dice il titolo, l’incompatibilità del “belin” (consentitemi l’intercalare ligure) e dell’Unione Bancaria europea con la Costituzione Italiana, e la possibile illegittimità costituzionale dell’impianto bancario europeo.

Il documento, molto tecnico e di non facile lettura, affronta il tema dell’incompatibilità delle norme europee non solo sotto l’aspetto costituzionale, ma anche l’incompatibilità con l’impianto economico e gli interessi da tutelare previsti nella Costituzione.

Per esempio, il saggio evidenzia come le norme europee ignorino completamente la tematica legata alla promozione e alla tutela del risparmio delle famiglie, sancita dall’art.47 della Costituzione, risparmio che è il pilastro fondamentale del successo del Nordest. I trattati europei si occupano di garantire la concorrenza tra soggetti privati.Il Filo Rosso - 05

La cosa più importante è tutelare la concorrenza, se poi ci rimettono i cittadini con i loro risparmi frutto del lavoro, questo poco importa. I trattati europei considerano i risparmiatori dei “consumatori”, abbiamo anche constatato quanto siano efficaci le norme a tutela dei consumatori.

Come detto lo studio del prof. Barra Caracciolo mette in luce come la scelta di tutelare principalmente la concorrenza a discapito del “risparmiatore”, declassato a “consumatore”, sia stata una precisa scelta politica e di indirizzo ideologico economico a discapito di quel lavoro, imprenditoriale e subordinato, che genera il risparmio tutelato dalla nostra “vecchia” e “obsoleta” Costituzione.

Dopo la lettura sarà ancor più chiaro perché tutte le principali autorità finanziarie erano contrarie alla Brexit.

Cosa accadrebbe quindi se il bail-in fosse dichiarato incostituzionale? Qui entra in gioco il referendum di ottobre.

Come pensate che possa finire una eventuale azione d’illegittimità costituzionale esaminata da un Corte Costituzionale i cui membri saranno nominati da parlamentari legati a doppio filo con un Governo che li ha nominati e ha approvato il bail-in?

Il Filo Rosso - 06Qualche buon motivo ci sarà, se in America si stanno scannando per la nomina del sostituto del giudice Scalia.

La lettura del saggio è sconsigliata: a chi soffre di cuore, a chi voterà sì al referendum di ottobre, a chi considera il risparmio delle famiglie un bene di consumo e non un valore, frutto del lavoro dell’uomo, tutelato dalla Costituzione.

Infine, il proponente declina ogni responsabilità per eventuali attacchi di bile. Nel caso consultare il proprio medico di fiducia. Mettetevi comodi, un anti-acido a portata di mano e non abbiate fretta,

Il saggio, scaricabile gratuitamente grazie ad a/simmetrie, va letto con calma.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...