Informazione

Sono solo degli incompetenti o ci stanno ancora prendendo per il …….

E, in questa occasione, non ci riferiamo alla nuova normativa europea con la quale si stabilisce che i correntisti debbano pagare per gli investimenti e i prestiti agli amici fatti da dirigenti e mega galattici presidenti che non possono scegliere e soprattutto controllare …..

04

Gli azionisti investono e sono soci, chi compra obbligazioni e altri prodotti dovrebbe essere messo al corrente di eventuali rischi, ma i correntisti sono quelli che per non tenere i soldi in casa, dato l’alto grado di sicurezza garantita dallo stato, sono quasi costretti a mettere i loro risparmi in banca, il più delle volte rimettendoci per le assurde spese di tenuta conto anche in assenza totale di movimenti!

NO, oggi parliamo di due, tra i molti, casi emblematici che il Governissimo Renzi ci mette di fronte agli occhi, e molta gente ancora si ostina a non vedere.

Il primo: CONCESSIONI per soli 2.000 Euro l’anno (svendite di fine stagione) PER LA RICERCA DI PETROLIO ALLE TREMITI.

Lui, la chiama opportunità, altri la chiamano rischio per l’economia locale, basata sul turismo e la pesca, a noi sembra una grandissima presa per i fondelli.  Ma come si fa a dare concessioni del genere, ad alto, altissimo rischio ed i fatti lo confermano, ad una multinazionale sull’orlo della bancarotta!
Ma quello che più infastidisce è che nessun giornale e nessuna trasmissione televisiva lo evidenzia, forse schiavi sottomessi di chi fa la voce più grossa e minaccia licenziamenti a chi non si allinea, vedi il caso Ballarò che dicono dia troppo spazio ai 5S come se Renzi e Company non fossero dalla mattina alla sera per sette giorni a settimana spaparanzati sulle poltrone dei vari T.S. giornalieri.

02
Trivelle alle Tremiti, Paglia (Sel): “La società che ha ottenuto la concessione alle ispezioni è sull’orlo della bancarotta”

Al deputato di Sinistra italiana è bastato andare sul sito della multinazionale per scoprire che la Petroceltic ha liquidità fino alla fine di gennaio: “Possibile che al ministero dello Sviluppo economico nessuno abbia controllato?”

Il Secondo: Renzi va dalla Merkel, inbufalito come un toro davanti a un drappo rosso, a pretendere che i fondi per la Turchia non vengano tenuti in conto nel patto di stabilità ……. Ed è così …. lo si sapeva da DICEMBRE !!!! ma chi vuoi prendere in giro.

Flessibilità, Ue smentisce Renzi: “Fondi per la Turchia? Sono fuori da deficit, è noto già da dicembre”

Il portavoce della Commissione ha detto che i contributi nazionali ai 3 miliardi di euro per contrastare l’emergenza immigrazione “non vengono tenuti in conto ai fini del Patto di stabilità”. Il premier italiano aveva invece sostenuto di essere ancora in attesa di risposte da Bruxelles. E oggi nella sua enews scrive: “Non prendiamo ordini, guidiamo l’Europa”. Ma secondo il Financial Times l’Italia è “come la Grecia: la sua sostenibilità di lungo termine incerta”

E LUI è ancora in attesa di notizie ………

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...