Ambiente/Biomasse e Biogas/Incenerimento e Gassificazione

Il Pirogassificatore ….. Fatelo a casa vostra!

Stà accadendo a Paese di Treviso.

Dicono del progetto: Questo è un progetto immorale perché si tratta di pura speculazione fatta con i soldi dei cittadini, ovvero gli incentivi statali, e sulla loro pelle dato che si aggiunge inquinamento dell’aria, termico, veicolare e acustico in una situazione, quella di Paese, già di per se molto pessima.”

Pirogassificatore - 02

E immancabilmente si cominciano a leggere commenti sul fatto che non si vuole neanche provare a capire che questa tipologia di impianti è tecnologicamente avanzata e …. dicono loro …. non inquina,

Tutte cose già sentite e viste, NON CI SONO CAMINI ci dicevano con convinzione … e poi ne saltarono fuori come per magia non uno, ma QUATTRO. Noi produciamo energia ……. e poi salta fuori che l’impianto per lo scambio di energia era previsto FORSE in un secondo momento. NOI non produciamo rifiuti …. e poi salta fuori che esistevano i materiali di risulta del processo di lavorazione che dovevano essere conferiti a discariche autorizzate. NOI, NOI, NOI noi vogliamo solo far soldi con i contributi statali, questo non lo hanno detto ma quando il governo deciderà di non tagliare più i contributi statali sulle rinnovabili vere e tagliare i contributi a chi brucia e inquina facendoceli anche pagare sulla bolletta dell’energia (CIP 6) sarà sempre troppo tardi.

Ma se non inquina perchè non se li fanno a casa loro questi impianti, va bene che ormai l’italia è collocabile fra i paesi del terzo mondo, va bene che il “Rottama Italia” apre la porta, anzi la spalanca a ogni tipo di insediamenti incurante dell’ambiente e del territorio, avevano previsto perfino che enti locali e regioni non potessero opporsi ai desideri dei “Grandi”, fortunatamente la Corte Costituzionale ha bocciato 4 commi dell’articolo 1 della legge del novembre 2014 che limitavano il potere di opposizione degli enti locali di fronte alle grandi opere, e il ruolo delle Regioni nei processi autorizzativi.

Ma probabilmente se ne fregheranno, così come allegramente se ne fregano del referendum sull’acqua e sul probabile referendum sulle trivelle in Adriatico.

Pirogassificatore - 03

A proposito, lo sapevate che in Croazia stanno predisponendo una moratoria sulle trivelle in mare? No, non lo sapevate e neanche lo sentirete nei TG o negli innumerevoli Talk Show dove politici e giornalisti, che probabilmente non hanno di meglio da fare, passano il loro tempo difendendo l’operato e le scelte del governo Renzi.

Noi in Italia siamo molto furbi e praticamente “REGALIAMO” concessioni decennali per la ricerca del petrolio in mare (Per non parlare dello stoccaggio del gas concesso per una manciata di “Centesimi” si proprio centesimi) distruggendo con molta probabilità un’economia esistente data da pesca e turismo per favorire le multinazionali del petrolio, ma a che serve parlarne, basta guardare le concessioni autostradali senza gara, le concessioni per gli spazi di Expò senza gara, e potremmo andare avanti quasi all’infinito, ma volenti o nolenti abbiamo quello che ci meritiamo, si è vero, nessuno, escluso Napolitano, ha votato il conta-storie fiorentino, e tanto meno abbiamo scelto i suoi collaboratori e sostenitori che ora spaziano dalla estrema destra a sinistra dello schieramento politico “Un governo dalle LARGHE intese” che lavora solamente per gli interessi del popolo italiano così come ampiamente dimostrato dal decreto che ha salvato 4 banche sull’orlo del fallimento e che soprattutto ha salvato la dirigenza di quelle quattro banche perchè ovviamente avevano lavorato bene, anzi diremmo benissimo!

Dal Gazzettino

Mamme contro il Pirogassificatore

PAESE – (mf) Mamme contro il pirogassificatore. Tre donne dell’associazione Paeseambiente hanno scritto al vescovo Gianfranco Agostino Gardin chiedendogli di intercedere per bloccare la centrale a biomasse progettata nell’area del gruppo Padana, quello delle serre sul Troian. «Caro vescovo – hanno messo nero su bianco Amalia Gazaneo, Cecilia Cappellotto e Silvia Nasato – le chiediamo di aiutarci, parli con chi ci governa, con le istituzioni, con i potenti, con chi ha grossi interessi per far sì che questo triste progetto non vada avanti.

PAESE. No al pirogassificatore.

Da Treviso Press
Oltre 5.500 firme contro il Pirogassificatore

La petizione di Paeseambiente contro il Pirogassificatore della Cortus previsto all’interno dell’azienda Padana di via Olimpia, sta riscuotendo un successo superiore ad ogni aspettativa, ad oggi, dopo i gazebi di raccolta firme di Castagnole, Postioma, Padernello, Paese di domenica scorsa, le firme raccolte e già conteggiate sono ben 5540, un record storico per le petizioni di Paeseambiente, anche se non è finita qui e la raccolta firme continuerà per altri dieci giorni circa.
Cristina Fucile e Rosanna Battistella a commento del bel risultato hanno detto: “La risposta della cittadinanza resta molto buona e tanti cittadini ci chiedono ancora oggi i moduli per raccogliere a loro volta altre firme presso i parenti e gli amici”.
“Ai cittadini sta a cuore la salute-ha commentato Andrea Zanoni presidente di Paeseambiente e vice presidente della Commissione Ambiente del Consiglio regionale. Tutti sanno che respiriamo da decenni aria avvelenata che supera i limiti di legge e che qualsiasi aggiunta di inquinamento aggraverebbe una situazione già di allarme.
Come ha detto uno dei medici dell’ISDE, alla nostra conferenza del 28 dicembre scorso, questo è un progetto immorale perché si tratta di pura speculazione fatta con i soldi dei cittadini, ovvero gli incentivi statali, e sulla loro pelle dato che si aggiunge inquinamento dell’aria, termico, veicolare e acustico in una situazione, quella di Paese, già di per se molto pessima.”

Pirogassificatore - 05

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...