Progetti di Finanza e Grandi Opere/Strade e Ferrovie

La legge per gli amici si interpreta, non si applica

Il commissario vernizzi compie atti sovversivi che volgono al ribaltamento delle regole dello stato, così sembra sia scritto in una sentenza del TAR del Lazio.

Villa Fanna - 02

Resta il fatto che quanto che gli viene concesso di fare, con il silenzio e l’assenteismo persistente, tranne che alle inaugurazioni, di chi dovrebbe governare la regione, gli permette di fare il bello il brutto e il nuvoloso.

Per non spostare a nord la Pedemontana nel tratto di Cassola che interferiva con la discarica, hanno preso a scusa l’esistenza di una villa (Storica?) in quel di Rosà che non aveva nulla a che fare con la Pedemontana, ora per non spostare la Pedemontana le ville (Storiche!) VINCOLATE non hanno più valore, i vincoli si possono infrangere o aggirare con sotterfugi quali una galleria, e nel mentre aggirano un’altra legge predispongono per un casello sopra un’altra discarica.

E gli Espropri non vengono ancora pagati, ma a cosa pensa il presidente di regione, dov’è e soprattutto cosa sta facendo per impedire queste sconcezze?

TREVISO TG – 16/10/2015 – IL CASELLO DELLA PEDEMONTANA SU UNA DISCARICA

Tratto dal sito del CO.VE.PA.

Cattura

Gli strani casi dei supertecnici che interpretano le norme a favore della SPV che da settembre è diventata spa!

Per leggere l’articolo sul sito del Co.Ve.Pa.  Gli strani casi dei supertecnici che interpretano le norme a favore della SPV che da settembre è diventata spa!

Sotto lo slogan che la legge per gli amici si interpreta e non si applica, Villa Venturali Fanna ha subito lo scorso lunedì 12 ottobre, l’immissione in possesso delle proprietà soggetto a vincolo monumentale assoluto per la costruzione della ormai famigerata Pedemontana Veneta. Siamo ormai all’assunto che la SPV avanza nel costante e continuo aggiramento delle norme con la complicità dei funzionari dello stato preposti, più che alla applicazione delle leggi, alla loro sistematica interpretazione per consentirne l’aggiramento.

IMG-20151017-WA0000

Vogliamo ricordare che il vincolo di Villa Venturali Fanna va applicato in modo restrittivo perché ha forza di legge dello stato e non aggirato con sotterfugi o gallerie di sorta.

La continua applicazione estensiva delle norme compiuta dal commissario è stata definita dalle sentenze del TAR Lazio del 2011 e del 2012 come atto sovversivo che volge al ribaltamento delle regole dello stato. A poco vale che questi atti sovversivi siano stati confermati anche dalle recenti sentenze sugli ultimi ricorsi contro Pedemontana Veneta presso il TAR Lazio.

Dopo le sentenze dello scorso agosto, ci sentiamo di riprendere il medesimo giudizio sugli atti del commissario emesso dalle sentenze del 2011-2012: hanno infatti natura eversiva rispetto alle quali dettaglieremo i nuovi ricorsi presso il Consiglio di Stato. Soprattutto approfondiremo l’attesa udienza del prossimo 20 ottobre sulle condizioni con cui si è dato corso all’esproprio delle aree vincolate di Villa Venturali.

16/10/2015 – SPRESIANO. Villa Fanna, le proteste e la Pedemontana.

In questo panorama emergono pesanti le responsabilità degli organi di controllo nella commissione tecnico-scientifica che affianca il Commissario Vernizzi.

Affronteremo nel dettaglio i punti da cui risaltano responsabilità personali ben precise nella mancata applicazione restrittiva dei vincoli. Emerge soprattutto lo strano caso del funzionario chiamato a tutelare proprio i beni monumentali del Veneto colpiti dalla SPV.

Egli è parte di un ancora più strano comitato tecnico scientifico, capeggiato dal dott. Vincenzo Spaziante, dove, a suon di rimborsi spese, fin’ora nessuno ha osato nemmeno rallentare l’iter della SPV, anzi giusto il contrario.

Emerge che nessuno dei supertecnici ha osato sollevare domande sulla effettiva capacità finanziaria del concessionario, il cui soggetto operativo per SPV, a settembre, è passato da srl a spa,  senza coprire interamente il proprio capitale sociale o alzarlo alla cifra richiesta dal nuovo contratto di concessione.

Elvio Gatto, Matilde Cortese, Massimo Follesa

IMG-20151017-WA0001

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...