Politichese e dintorni

Quell’angelo della Merkel si sceglie i profughi da accogliere alla faccia di renzi e c.

Non era neanche scomparso l’eco delle ultime parole dell’imbonitore di firenze “Faremo un’incontro urgente con Angela e François” (lui li chiama per nome, ora sono amici) che la Merkel, astutamente e furbescamente, ma soprattutto facendo gli interessi della sua nazione aveva fatto, non uno ma due incontri con l’amichetto di renzi ed ha deciso di:

Germany Merkel

“SOSPENDERE UNILATERALMENTE IL TRATTATO DI DUBLINO, MA SOLO PER I SIRIANI”

Da noi in italia renzi e compagnia bella hanno speso miliardi di parole per spiegarci che ci sono dei trattati e delle regole che vanno rispettate (come le sentenze, si rispettano solo quando conviene a loro) poi in Germania il loro capo di governo autonomamente decide di fare quello che più conviene al suo paese.

Della mogherini non si hanno notizie, parrebbe che un fantasma con le sue sembianze sia stato avvistato nei tortuosi corridoi del parlamento europeo a Bruxelles, ma sono solo voci, in realtà non si sa cosa faccia, come spende i nostri soldi, anzi di quello si sono avite notizie, ma era meglio non averle, renzi è stato preso a calci nel di dietro dalla dai suoi amici Angela e François, non serve parlare con lui, è solo tempo perso, ormai lo hanno capito tutti è solo chiacchere e distintivo.

I nostri politici saranno mai in grado di fare qualcosa di buono per l’italia? Crediamo proprio di no, sono troppo occupati a decidere la pessima e inconcludente riforma del senato, le modifiche peggiorative della costituzione italiana, quella che prima di renzi dicevano fosse la più bella del mondo, ma soprattutto sono impegnati nel rivedere, sostituire, rileggere e rifare la nuova legge elettorale (non ancora in vigore) perchè così come è stata scritta ora renzi andrebbe al ballottaggio con il M5S ed i sondaggi non lo danno più come vincitore certo, anzi …………….

Profughi, la Merkel dà una lezione di politica all’Europa

Cattura

Per leggere tutto l’articolo su LINKIESTA ……….. Cliccare qui

Siriani - 03La mossa tedesca di sospendere il trattato di Dublino per i profughi siriani fa cadere resistenze e alibi. E adesso la Germania passa all’incasso

Il 25 agosto, la Germania ha deciso di sospendere unilateralmente il trattato di Dublino – un protocollo istituito nel 1990 che obbliga chi richiede asilo politico a farlo nel primo paese europeo in cui arrivano – per i profughi siriani. In altre parole, chiunque fra loro sbarcherà in Italia o in Grecia potrà richiedere asilo in Germania senza che nessuno lo rispedirà indietro. Non solo: tutti gli ordini di espulsione già emessi per i profughi siriani saranno immediatamente revocati.

È una decisione a sorpresa, quella tedesca, di cui oggi si parla soprattutto per le violente manifestazioni di protesta da parte di alcuni gruppi neonazisti o comunque di estrema destra contro la Cancelliera (la Germania, quest’anno, già avrebbe accolto 800mila migranti, si stima). In realtà, è una mossa politica destinata a cambiare gli equilibri europei, non solo in materia di immigrazione e accoglienza.

Da Bassano Più di Giovanni Coviello (Direttore responsabile)

Cattura01

Per leggere tutto l’articolo su Bassano Più Cliccare qui

Solo fino a pochi giorni fa la Germania si rivolgeva all’Austria con toni imperiosi chiedendo più controlli al Brennero, neanche fosse andata in porto con la forza del potere economico e finanziario quell’Anschluss (annessione) a cui Hitler arrivò con la pressione militare.Siriani - 04

Ora la Germania di quell’angelo della Merkel si mostra convertita alle parole di papa Francesco e si prepara ad accogliere migliaia di profughi siriani raccogliendo plausi e applausi dei Paesi europei.

Peccato, dicono alcuni inguaribili maliziosi odierni (ai tempi del Führer rimasero inascoltati), che quegli siriani non siano propriamente così poveri come la gran parte dei rifugiati africani e che porteranno nuova ricchezza e potere a quel Quarto Reich che ogni giorno diventa sempre più di un’ipotesi e che è quello guidato dalla “Finanza”.

Ecco la nostra unica arma di oggi: capire insieme e agire di conseguenza insieme non per chiedere ma per pretendere una sola cosa: equità.

Si tengano allora i loro giochi finanziari, noi riprendiamoci i nostri soldi. Lì dove sono custoditi, ma non certo per noi.

Da Il Fatto Quotidiano

Navi a prezzo doppio - 05

Per leggere tutto l’articolo su il Fatto Quotidiano Cliccare qui

Siriani - 05Migranti, Germania e Austria aprono i confini. Merkel: “No limiti a richieste d’asilo”. A Monaco siriani accolti da applausi e inno Ue

Migliaia di persone, dopo l’apertura delle frontiere, sono arrivate in Baviera. Alla stazione di Monaco molti cittadini tedeschi e stranieri hanno dato il benvenuto ai profughi portando giocattoli ai bambini e viveri. La cancelliera e il primo ministro ungherese: “Misura eccezionale”. Intanto la Germania chiede un vertice straordinario della Ue

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...