Politichese e dintorni

Gara su misura pro concessionari del gioco d’azzardo mentre spariscono miliardi di euro!

L’ex capo dei servizi segreti Pollari mette il bastone tra le ruote al governo sulla gara per il lotto, come consigliere di stato chiede chiarimenti sul rischio che il bando sia disegnato su misura per LOTTOMATICA.

Slot Machine

Nel 2006, primo anno dell’ultima concessione novennale, le giocate sono state 6,6 miliardi come nel 2014, quindi Lottomatica ha incassato nel primo come nell’ultimo anno circa 400 milioni di aggio. Invece le entrate dello Stato, a parità di volumi giocati, sono scese da 2 miliardi del 2006 a 1,1 del 2014, con una flessione secca del 45 per cento…

Sarebbe interessante sapere in quali e quante tasche sono andati a finire tutti i soldi che mancano? Non era sufficiente aver regalato, quasi fosse un “Simpatico Bonus” decine di miliardi di evasione accertata ai gestori del gioco d’azzardo?

Pier Carlo Padoan

Pier Carlo Padoan

Saranno contenti dell’affarone i fini economisti italiani, Padoan in testa, che vogliono concludere in tutta fretta, (non sia mai che ci sia un altro concorrente con una qualche offerta più vantaggiosa per lo stato italiano). Per cui, ci guadagneranno solo Lottomatica e l’ altra potentissima lobby, i tabaccai, per la serie meglio l’ovetto oggi che domani mi becco il vitalizio, lungimiranza limitata al mandato di Napolitano, non certo degli elettori.

E dove sono le volpi del governo, i fini pensatori e le menti illuminate? Tutte a parlar male dei Gufi, ma i gufi vedono, leggono, ragionano, parlano, ma soprattutto, ed è questo che vi infastidisce a dismisura, pensano con la loro testa.

Intanto così come hanno opportunamente e in tempi da record adducendo un fantomatico “Cambiamento strategico nell’organizzazione dei reparti” allontanano dai tavoli di regia Ultimo, ovvero Sergio De Caprio che scrive ….

“Vi saluto nella certezza che senza mai abbassare la testa, senza mai abbassare lo sguardo e senza mai chiedere nulla per voi stessi, continuerete la lotta contro quella stessa criminalità, le lobby e i poteri forti che le sostengono e contro quei servi sciocchi che, abusando delle attribuzioni che gli sono state conferite, prevaricano e calpestano le persone che avrebbero il dovere di aiutare e sostenere.”

Così come qualche tempo fa costrinsero alle dimissioni il colonnello Umberto Rapetto, colpevole forse solamente di aver fatto il proprio dovere e aver multato la “Lobby del gioco d’azzardo” di ben 98 miliardi di euro accertati.

Anche lui lasciò una lettera di commiato …..Lottomatica

“Chiedo scusa a tutti quelli che mi hanno dato fiducia, ma qualche minuto fa sono stato costretto a dare le dimissioni dalla GdF” scrive alle 9:44 del mattino del 29 maggio; “Qualche modulo e una dozzina di firme sono bastati per cancellare 37 anni di sacrifici e di soddisfazioni”

Questo è quello che sanno fare bene, difendere se stessi. Le loro posizioni e che gliele ha concesse, un governo arrogante, arruffone e sbruffone senza un programma, senza una linea, senza una guida (troppo occupato a farsi benvolere dai forti) un governo di gente che mente sapendo di mentire, e che con un impegno degno di ben altra causa, continua a difendere l’operato del politico più impreparato e incapace di sempre che, bontà loro, sta riuscendo in tutto quello che non era riuscito a Berlusconi e anche di più.

Patrimoniale - 02

Da Dago Spia di Giorgio Meletti per “il Fatto Quotidiano”

Dago Spia

Per leggere tutto l’articolo su Dago Spia Cliccare qui

Augusto Fantozzi

Augusto Fantozzi

La posta in gioco è un affare da 3,5 miliardi di euro, destinato nei prossimi nove anni a sostenere i bilanci di Lottomatica, una delle aziende lobbisticamente più forti in Italia.

Il Consiglio di Stato nel parere sull’appalto, obbligatorio, emette una sentenza esplosiva:

“Si sospende l’emissione del richiesto parere, in attesa delle precisazioni e/o degli adeguamenti indicati in motivazione”. Tradotto: se il governo non si adegua il parere non lo diamo, e la gara non si fa.

Il governo però ha fretta.

Vuol chiudere la gara entro l’ anno perché ha già messo in preventivo per il 2015 l’ incasso di 350 milioni, la metà della base d’ asta di 700 milioni per la concessione.

La posizione del ministero dell’ Economia guidato da Pier Carlo Padoan è netta: il parere del Consiglio di Stato è obbligatorio ma non vincolante, quindi i giudici amministrativi, in questo caso nella funzione costituzionale di “consulenza” e non di “giurisdizione”, non possono subordinare il parere all’ arrivo di precisazioni convincenti da parte del governo.

Lottomatica, nel frattempo si è trasferita a Londra e si chiama Igt. La società del gruppo De Agostini ha la concessione del lotto da 22 anni.

Pier Paolo Baretta

Pier Paolo Baretta

Pochi si occupano dei profitti di Lottomatica, azienda cara ai politici di ogni colore, finanziatrice di primi ministri e peones. Nel bilancio 2014 del gruppo Igt, risultato dell’ espansione internazionale decisa da DeAgostini per investire i soldi guadagnati in Italia, su 3 miliardi di ricavi, 1,7 sono fatti in Italia, ma su 567 milioni di risultato operativo ben 543 provengono dagli affari con il distratto governo italiano, che non sembra accorgersi del dato più inquietante.

Nel 2006, primo anno dell’ ultima concessione novennale, le giocate sono state 6,6 miliardi come nel 2014, quindi Lottomatica ha incassato nel primo come nell’ ultimo anno circa 400 milioni di aggio. Invece le entrate dello Stato, a parità di volumi giocati, sono scese da 2 miliardi del 2006 a 1,1 del 2014, con una flessione secca del 45 per cento.

Contenti dell’ affarone per cui sul Lotto guadagnano solo Lottomatica e l’ altra potentissima lobby, i tabaccai, al governo hanno pensato bene di fare il bando di gara che perpetuale attuali condizioni.

Aggio del 6% su ogni giocata, una rendita assicurata senza nessun rischio.

Slot Machine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...