Comune di Cassola

Cicli e Ricicli, ma Ciclicamente arriva il solito comunicato di Silvia Pasinato.

Ci scusiamo con i lettori, sembra quasi che ci si diverta a pubblicare sempre le stesse cose, ma credeteci, non siano noi che ripubblichiamo lo stesso articolo, sono altri che rilasciano sempre le stesse dichiarazioni!

Ciclicamente - 05

Noi attendevamo, con ansia la pubblicazione del nuovo Balle-ttino, giusto per ridere un po’, invece ci ritroviamo a leggere un articolo “fotocopia” di molti altri articoli e comunicati già fatti pubblicare un po’ qui e un po’ la.

Ciclicamente - 02Qualcuno forse vuole vincere la gara a chi le spara più grosse, o più semplicemente è mancanza di argomentazioni o astinenza da visibilità, resta il fatto che continuano a far circolare il solito trito e ritrito messaggio, ma stavolta l’appello sembra rivolto più ai Bassanesi che agli abitanti di Cassola.

Probabilmente a Cassola non sono più in molti a pendere da certe labbra (A proposito com’è andata alle Regionali?) e magari, alludendo a catastrofi stradali in quel di Bassano si spera di aumentare gli ascolti e l’interesse, ma ancora un volta con la solita pappa scaldata e riproposta dai comodi prosceni di un giornale, dai salotti buoni di qualche TV o da una pagina web.

Ma perché mai tutte queste osservazioni non vengono esposte pubblicamente nel corso del prossimo consiglio comunale in diretta TV? Finora la sua voce su questi argomenti in un Consiglio Comunale non si è fatta sentire, forse è meglio scrivere sui giornali, insinuare dubbi, criticare e lasciarsi andare a offensive illazioni su qualche pagina web senza contradditorio?Ciclicamente - 06

Il minestrone di accuse è sempre lo stesso, si parte dalla Bretella che dovrebbe alleggerire il traffico di Viale Venezia e Viale delle Fosse (Visto che a Cassola i cittadini fanno orecchie da mercante proviamo a Bassano) passando per l’Acquapork che Lei chiama scheletro (Ed è vero, in effetti IL RUDERE INCOMPIUTO E’ LO SCHELETRO lasciato a perenne memoria della sua amministrazione, e rivolgiamo un pensiero anche  ALLE TECNOLOGIE INNOVATIVE ecc. ecc. tanti paroloni solo per vedersi proporre un “Inceneritore” con a fianco un deposito di rifiuti pericolosi per poterlo nutrire, dietro la porta di casa) e termina per andare a contestare le cubature previste sul nono piano degli interventi.

L’articolo è la replica, quasi esatta, dell’ultimo comunicato postato, pochi giorni fa, su Bassano net, con l’esclusione della Pedemontana e della rotonda, (Argomento ancora molto scottante visti i costi sostenuti dall’amministrazione comunale per avere in cambio meno della metà di quanto previsto nel primo accordo con il privato) la cui ipotesi di progetto, secondo Lei, doveva essere sufficiente a Maroso per realizzare IMMEDIATAMENTE l’opera. Di questo ne avevamo parlato ampiamente nell’articolo linkato di seguito e in vari altri articoli che trovate sul blog.

Con gli accordi verbali non si costruiscono le rotonde e nemmeno i quadrati ed i triangoli!

Poi passa agli altri argomento, Le chiediamo, con il massimo rispetto e la considerazione che assolutamente merita, sig.ra Ex Sindaco, ci dia una sola ragione per cui dovremmo credere in quello che dichiara al giornalista e non a quello che dichiara il Sindaco maroso. Non era forse Lei a dire “Abbiamo portato a casa 40 milioni di Euro tramite le amicizie personali della mia famiglia” per la realizzazione della Bretella, ma dove diavolo sono questi benedetti soldi?

Acquapark: Stangata in arrivo per i cittadini di Cassola?

Non ha forse Lei dichiarato che “Abbiamo tre ditte che vogliono subentrare per la realizzazione dell’Acquapark … se non ci credete telefonate!” Non lo abbiamo fatto, gli interessati stessi hanno pensato bene fosse il caso di smentirla.
Adesso dichiara che stavate per concludere a 150.000 Euro. Strano che non se ne sia vantata in campagna elettorale “Obiettivo Raggiunto” Visto che avete dichiarato di avere tutte le carte a casa (legalmente s’intende) ci fornite il protocollo d’intesa? Un qualche scritto del curatore fallimentare che non siano gli auguri per Natele? In mancanza di tale documentazione dovremmo supporre che non esiste nulla sono solamente altre ipotesi e accordi verbali presi con una stretta di mano come si conviene ad amministratori competenti, e come fatto per la rotonda? Certo è che 50.000 Euro in meno avrebbero fatto comodo, per quanto poco si potevano pagare le spese sostenute per le opere realizzate a seguito del vostro accordo con i privati per la realizzazione della rotonda il cui progetto era solo una mera ipotesi!

Acquapark: Il presidente del consorzio API di Vicenza smentisce il sindaco di Cassola

Ciclicamente - 07

Ci asteniamo dal commentare ulteriormente i 50.000 mq. di superficie agricola trasformabile che avete lasciato in eredità all’attuale amministrazione su un territorio di oltre 14 Kmq. E sui quali avete avuto l’ardire di dichiarare che “Si possono considerare importanti e sono la prova provata che il nostro comune (Il terzo in provincia come densità abitativa) non è cementificato”

A proposito dei 50.000 mq. circa di terreno su cui lavorare disponibile a Cassola

Insomma, ci limitiamo a riproporre tale e quale l’articolo pubblicato dopo la pubblicazione del vs. comunicato su Bassano net, basta e avanza, risparmiamo tempo e fatica, tanto le argomentazioni sono sempre le stesse, lo stile idem, il resto invece, pure!

Le risposte alle problematiche riproposte dall’ex sindaco Silvia Pasinato le trovate cliccando sul link che segue: 

  Silvia Pasinato: “Cassola, un anno di niente”Ciclicamente - 08

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...