Informazione

Appalti Etra nel mirino di Cantone

Etra nel mirino dell’Autorità Nazionale Anticorruzione.

Etra 02

Sotto la lente dell’Authority presieduta da Raffaele Cantone gli affidamenti diretti della utility controllata da 75 Comuni, la maggior parte nel padovano. Nell’esposto presentato dal deputato Pd Alessandro Naccarato insieme al consigliere regionale Piero Ruzzante, si chiede di far luce sui «fenomeni distorsivi» che avrebbero caratterizzato l’affidamento degli appalti della precedente gestione di Etra.

L’elenco delle operazioni è lungo e articolato. In particolare i riflettori sono accesi su quegli affidamenti diretti di servizi per importi che richiederebbero una gara (sopra i 200mila euro); frazionamento degli stessi in modo artificioso in modo da non superare le soglie di importo che consentono di non mettere a confronto più offerte; atti aggiuntivi che, sulla base di una prima assegnazione diretta, integrano l’importo di aggiudicazione rimanendo nel campo degli affidamenti in economia, dove l’ente appaltante di fatto sceglie a chi affidare il servizio. Dalle indagini non è emerso ancora alcun profilo di carattere penale.

Da Veneto Vox

Cattura 01
Padova, appalti Etra in mirino Cantone

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...