Comune di Cassola/Progetti di Finanza e Grandi Opere/Strade e Ferrovie/Territorio

208.735.030 mq. è la superficie totale di territorio che IL MALAFFARE PEDEMONTANA sottrarrà ai Veneti!

Un video di Massimo Marco Rossi.

La Pedemontana, il Mose e altre opere inutili continuano a inquinare e distruggere le terre, le acque, le arie del Veneto … e del PIANETA.

Gli “ONESTI UNITI” possono e debbono cambiare, senza violenze, il SISTEMA degli EGOISMI…che nega la VITA…all’AMBIENTE di TUTTI.

VIDEO – IL MALAFFARE PEDEMONTANA

Valutazioni di Impatto Ambientale inesistenti per chilometri e chilometri di percorso, intercettazione delle falde anche a 20 metri di profondità, pozzetti di raccolta delle acque disperdenti che potrebbero inquinare le falde sottostanti, sono solo alcune, tra le molte, criticità emerse.

Massimo Marco Rossi

Massimo Marco Rossi

Volevano nascondere la verità, non avrebbero voluto che i cittadini scoprissero le loro carte e le avevano affidate ad un notaio, mentre con faccia di bronzo, ci raccontavano che gli atti economici in cui è scritto come “Lorsignori” spendono i nostri soldi fossero state secretate da poteri superiori e che noi, quelli che pagano, non avevamo il diritto di leggerle, un po’ come le carte del Gassificatore di Cassola, in cui parte della relazione tecnica, quella più interessante, risultava “Secretata” con la banale scusa di salvaguardare presunti Brevetti …..

Si inventano il sistema dei “Commissari Straordinari” per poter scavalcare tutti i paletti che giuste e sacrosante leggi avrebbe frapposto agli interessi dei soliti noti, e allora si da il via alla distruzione del Veneto al solo scopo di far ingrassare i già pingui conti dei soliti noti. Ma il rispetto delle leggi e delle sentenze, anche di quelle della Consulta, è ormai obsoleto ed i fatti di questi giorni lo dimostrano, le sentenze si interpretano, non si rispettano. Non a caso, sembra, sia allo studio anche una modifica alla legge “Severino” onde permettere ai condannati di potersi, non solo candidare a Presidente di Regione, ma di poter successivamente anche “Governare”.

E poi qualcuno ci viene anche a dire che se e quando la pedemontana sarà terminata risparmierà 10 minuti del suo preziosissimo tempo per arrivare a Thiene.

E qualcuno prende anche il VITALIZIO!

E qualcuno prende anche il VITALIZIO!

Ma chissenefrega se arrivo a Thiene 10 minuti prima, quando in cambio ho distrutto centinaia di milioni di metri quadri di terreno, ho distrutto una strada, la Gasparona, che era già stata pagata con i nostri soldi e oltretutto era gratuita, e “Sorpresa” visto le tariffe che vorrebbero applicare, la maggior parte del traffico si riverserà sulle complanari, magari è stato tutto studiato a tavolino, e creando una nuova situazione di “emergenza da traffico” si potrà dare il via ad un nuovo percorso di asfaltizzazione del territorio con bretelle varie e complanari aggiuntive.

Senza dimenticare il “Debito Occulto” creato dai “Progetti di Finanza” come quello per la Pedemontana Veneta che costeranno a noi, a noi tutti decine di milioni di euro ogni anno per decine di anni, che si andranno a sommare alle altre decine di milioni di euro, ad esempio, ma non limitativo, per l’Ospedale di Mestre realizzato in progetto di finanza.

Quali servizi verranno tagliati ancora per onorare questi debiti, scuole, trasporti, ospedali, sanità, siamo ormai stufi di ascoltare e subire i ricattati dei nostri governanti che dall’alto dei loro remunerativi troni ci informano che “Per rispettare le Sentenze dovremo togliere ai poveri” sarebbe ora che l’onestà di pensiero, di intenti e soprattutto dei fatti colpisca come una scure il Malaffare della politica Italiana, sarebbe ora che il Malaffare sia messo in archivio, e che scandali come il Mose, L’Expò, la Pedemontana, Mafia Capitale e i mille altri scandali (che ormai sono diventati prassi giornaliera) abbiano una fine e che 60 miliardi di euro (il costo della corruzione in Italia ogni anno) siano usati a favore dei cittadini e non dall’elite del Malaffare.

copertina

Ne avevamo parlato tempo fa riproponendovi la pubblicazione del 2003 e una serie di articoli dal titolo …. 

Un Disastro Annunciato

Annunci

One thought on “208.735.030 mq. è la superficie totale di territorio che IL MALAFFARE PEDEMONTANA sottrarrà ai Veneti!

  1. Pingback: L’Europa soccorre i proponenti della Pedemontana Veneta e tira fuori i “NOSTRI SOLDI” | COMITATO NO GASSIFICATORE DI CASSOLA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...