Comune di Cassola

Silvia Pasinato: “Cassola, un anno di niente”

Differenza tra la teoria e la pratica: Teoricamente non volevamo scrivere nulla e soprassedere come abbiamo fatto altre volte, anche per non dare importanza alle solite lamentazioni, ma poi, praticamente, la penna è partita da sola e …… si lo sappiamo è un po’ lungo.

Dal sito Bassano net, il nuovo Comunicato della Pasinato …..

Bassano net

Pasinato: “Cassola, un anno di niente”

Un altro “Comunicato” gentilmente offerto dalla Pasinato & c. per festeggiare l’anno di insediamento dell’amministrazione Maroso che evidentemente vogliono condividere con tutti gli Italiani, notoriamente molto interessati alla vita politica di Cassola e soprattutto alle esternazioni della Pasinato.

L’opposizione politica infatti, non si esercita nelle opportune sedi, nei consigli comunali o nelle commissioni istituzionali, l’opposizione politica, la loro opposizione politica, raggiunge il massimo splendore su testate giornalistiche, su twitter, e su facebook, mentre  in consiglio comunale, trasmesso in diretta TV, mutismo e cellulare.

Ultimamente su Bassano net per i Pasinato tirava un’aria sull’andante mossa con brio, e l’occasione del compleanno era troppo ghiotta, per non approfittarne, e così riprendono l’abituale dialogo, la solita opposizione seria, onesta, costruttiva e soprattutto rispettosa, a cui ci hanno abituato, un dialogo traboccante di nuove idee, di competenza,  di sana competizione e soprattutto di far play. E immediatamente INSINUANDO e ACCUSANDO di un qualche orrendo reato, sparlano di persone che con la politica, specialmente questa politica, non hanno nulla a che fare, salvo poi lamentarsi e molto coerentemente denunciare chi, secondo loro, scriveva illazioni sul loro conto e sulla loro famiglia.

Ma vediamo di cosa parlano o meglio scrivono.

PEDEMONTANA VENETA:

02-pedemontana-a-cassola

  • Superstrada Pedemontana, avevamo ottenuto la galleria su via Don Milani, abbassamento della livelletta della SPV al di sotto di tre metri dal piano campagna su via Paolo VI, riduzione dell’occupazione dello svincolo su San Zeno. A maggio del 2014 eravamo in attesa di firmare il protocollo, ma queste richieste erano già state accolte. Gli interventi di mitigazione erano già stati concordati e sono “ovvi e scontati”. 
  • Strano però che anche in campagna elettorale non abbiate fatto cenno ad alcun protocollo di intesa, fatto salva la dichiarazione in cui vi professavate favorevoli allo spostamento a nord, ma solo dopo aver concordato con Vernizzi che: (e la dichiarazione è di quest’ultimo) “l’amministrazione di Cassola come quella di Romano, erano favorevoli ad uno spostamento ancora più a sud”.
  • Anche il “Protocollo d’Intesa” era come il progetto della rotonda? …… IPOTETICO?

Di seguito i link ad alcuni degli articoli pubblicati sull’argomento:

Articolo del 9 maggio 2014 – Vernizzi dichiara: SPV a nord? Impossibile!

Articolo del 30 maggio 2014 – Il Renziano che voleva mantenere in sella i Pasinato

Articolo del 7 agosto 2014 – Aldo Maroso in merito ai lavori di costruzione della Spv.

Articolo del 7 agosto 2014 – Spv – Le ultimissime da Cassola

ACQUAPARK:

Acquapork

  • Il Rudere, ma per gli intimi “L’Incompiuta” è farina del vostro sacco, l’avvocato che segue la pratica lo avete deciso voi, i contratti li avete firmati voi, non vi sembra molto comodo e assurdo riversare su chi vi ha esautorato tutte le responsabilità, no sicuramente no, non vi sembra assurdo, anzi, è molto “politicamente corretto” è un’occasione da sfruttare.
  • Non abbiamo letto da nessuna parte, se non forse sul Balle-ttino, che Vivere Cassola abbia indicato nel suo programma che il rudere incompiuto fosse destinato a casa di riposo, mentre ci risulta che nel vostro ci fosse scitto che avreste previsto “Tecnologie innovative per il recupero ed il trattamento dei rifiuti” lo rammentate, se non ve lo rammentate ditelo, ve lo ripubblichiamo!
  • Infine, se è vero che avevate concordato la cifra di 150,000 Euro è strano e oltremodo bizzarro che non ve siate vantati in campagna elettorale come per i 40 milioni, “Obiettivo Raggiunto” uno dei tanti, perché non li avete presi, perché non lo avete comunicato ai cittadini e sopratutto perché avete continuato a raccontare che avevate tre ditte che volevano acquisire il rudere e portare a termine i lavori salvo poi essere immediatamente smentiti.

Di seguito i link ad alcuni degli articoli pubblicati sull’argomento:

In Questo articolo: Oltre all’Acquapork, anche Bretella, il video dei 40.00.000,00 di Euro, Cementificazione e Rotonda.

Articolo del 07 maggio 2015 – Acquapark: Stangata in arrivo per i cittadini di Cassola?

Articolo del 09 maggio 2014 – Il presidente del consorzio API di Vicenza smentisce il sindaco di Cassola

Articolo del 12 marzo 2014 – L’ opera incompiuta

URBANISTICA:

  • Improvvisamente qualcuno è diventato ambientalista e lotta strenuamente contro le lobby del cemento, lo si può notare andando a guardare le planimetrie di Cassola dal 1998 ad oggi, lo scandalo e la vergogna sono proprio in quelle tavole, e poi qualcuno ha anche reclamato quando abbiamo “Giustamente” affermato e dimostrato con dati certi che Cassola è il terzo paese della provincia di Vicenza come densità abitativa e soggetto ad una notevole “Pressione Antropica”  data l’inesistenza di aree protette, anzi no ne avevamo una, ma è stata ASFALTATA!

Di seguito i link ad alcuni degli articoli pubblicati sull’argomento:

Articolo del 29 dicembre 2014 – A proposito dei 50.000 mq. circa di terreno su cui lavorare a Cassola

LA ROTONDA ……. OGM

Ipotesi di realizzazione della rotonda senza ulteriori espropri - Tratta da "Liberamente Cassola"

Ipotesi di realizzazione della rotonda senza ulteriori espropri – Tratta da “Liberamente Cassola”

  • La rotonda, magari non è stata ancora fatta perché il progetto della Pasinato che non è stato mai visto presso gli uffici di Vi.abilità era solamente IPOTETICO, non si fanno le rotonde su ipotetiche ipotesi di progetto a tale proposito forse è bene ricordare che con i 500 mq. di espropri previsti dalla Pasinato, forse si sarebbe pure realizzata, ma dopo che la stessa ha ridotto l’esproprio a poco più di 200 mq. lasciando però inalterate tutte le concessioni e le spese la rotonda proprio non ci stà.
  • Negli articoli linkati di seguito, ci sono informazioni sulla rotonda, con l’esclusione dell’importo totale speso dall’amministrazione di Cassola (Sembra comunque che sia di alcune decine di migliaia di Euro, oltre alle concessioni in termini di cubatura e di cambi d’uso di alcuni terreni) a seguito dell’accordo con i privati sottoscritto dall’amministrazione Pasinato.

Di seguito i link ad alcuni degli articoli pubblicati sull’argomento:

Articolo del 05 novembre 2014 – La Rotonda OGM fa ancora parlare di se

Articolo del 06 ottobre 2014 – La rotatoria non si fa con gli accordi verbali

VIABILITA’

Nuove Ciclabili

Nuove Ciclabili

Allargamento manto stradale di Via Grande anche questo magari secondo loro si poteva appaltare subito. Di certo non rifaranno per l’ennesima volta la pavimentazione antistante qualche chiesa, e sicuramente non in periodi di campagna elettorale, non sposteranno i campi da Beach Volley senza preventiva comunicazione e approvazione in consiglio comunale o in giunta, forse, anzi no ne siamo sicuri, non asfalteranno uno dei corridoi ecologici Natura 2000 senza che vi siano evidenze di autorizzazioni e approvazioni da parte degli enti presposti, di sicuro sono stati rifatti i marciapiedi e il manto stradale di Via Piave, ma questo forse non fa notizia e non viene trasmesso da una qualche TV “amica” sono stati anche realizzati vari percorsi ciclo pedonali ……..  come dite? “è stato facile!” ma se era tanto facile perché non li avete fatti voi?

Di seguito i link ad alcuni degli articoli pubblicati sull’argomento:

Articolo del 05 marzo 2014 – Petucco al sindaco Pasinato: un 4 in Urbanistica non glielo leva nessuno

BRETELLA

Sono stati allertati i responsabili della Digos, gli agenti del ROS e funzionari delle Guardie di Finanza (anzi no le Gdf li avete chiamati voi, ma visto che erano da quelle parti si sono resi disponibili) accompagnati dai loro cani dal super fiuto per scovare, finalmente i 40.000.000,00 di Euro che voi in campagna elettorale avevate dichiarato “Portati a casa tramite le amicizie personali della famiglia Pasinato” qualcuno li ha anche definiti INCIUCI, noi non ci permettiamo di farlo, comunque sia, nonostante l’impegno profuso i 40.000.000,00 ancora non li hanno trovati.

Di seguito i link ad alcuni degli articoli pubblicati sull’argomento:

Articolo del 07 maggio 2015 – Qui anche il video con la dichiarazione della Pasinato

Articolo del 02 febbraio 2015 – Il Giallo della Rotonda è stato svelato …. Ora tocca al Giallo della Bretella.

 (Cliccare sull’immagine per ingrandirla)

(Cliccare sull’immagine per ingrandirla)

In pratica a parte gli attacchi personali e le illazioni, cosa di cui i Pasinato si sono sempre lamentati, ma che a loro sembra essere permessa, il nulla, il vuoto assoluto, il solito perenne bla bla di chi avrebbe potuto fare, ma che in decenni di permanenza sulle poltrone più importanti non ha fatto, e adesso che i cittadini li hanno lasciati senza poltrone …… Pretendono, Ordinano e Vogliono che quello che loro non hanno fatto in decenni sia fatto, da chi li ha lealmente battuti, immediatamente!
Il Comunicato è firmato dall’intero gruppo all’opposizione, non è che per caso e solamente per caso sia come il comunicato di un certo ingegnere che un certo onorevole dichiarò di aver firmato “telefonicamente” senza aver ben compreso che cosa stava firmando?

Concludiamo mettendo “I Puntini sulle i …….” Articolo del 18 aprile 2013

Anzi no, concludiamo con un articolo di aprile “Il Notiziario della Giunta Comunale”  qui c’è qualcosa di quello che è stato fatto, ma forse non interessava, così come sembra non interessare un dialogo serio, costruttivo, rispettoso e sereno, forse è più interessante e divertente sminuire, offendere e insinuare, cosa che sembra non vi piaccia subire ma della quale parrebbe siate dei fini praticanti e conoscitori e che con molta coerenza denunciate!

 

Annunci

2 thoughts on “Silvia Pasinato: “Cassola, un anno di niente”

  1. Pingback: Cicli e Ricicli, ma Ciclicamente arriva il solito comunicato di Silvia Pasinato. | No gassificatore di rifiuti pericolosi e non a Cassola

  2. Pingback: Bassano net: I fatti, ma sono di più i misfatti di certi commentatori | No gassificatore di rifiuti pericolosi e non a Cassola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...