Progetti di Finanza e Grandi Opere/Strade e Ferrovie/Territorio

Il Governo forse ci ripensa sulla Orte-Mestre

 

A 150 giorni dal via libera del Cipe al project financing il governo sembra voglia fermare la Orte-Mestre, stralciando il piano da 10,4 miliardi di euro dalla lista delle opere prioritarie.

02 Orte Mestre

Magari stavolta non sarà solamente il solito lancio pubblicitario del nulla assoluto come ormai abitudine di questo governo, sicuramente non è conseguente alle dimissioni i Lupi, tanto meno delle inchieste di Firenze che a certi personaggi gli fanno un “baffo” visto l’inefficienza dell’apparato statale in fatto di giustizia dovuto anche all’inadeguatezza delle leggi vigenti, forse e si sottolinea forse è solamente per via cattiva pubblicità di cui godono ultimamente i “Grandi Lavori” e se il motivo è questo, abbiate fede, prima o poi rispunta fuori come le lumache dopo il temporale, non per niente stiamo il paese con il più alto numero di incompiute al mondo e anche Cassola in questo, nel suo piccolo ha contribuito.

Divisore 002

Da Veneto Vox

Governo cancella la Orte-Mestre

Per leggere l’articolo su Veneto Vox – Cliccare qui

A 150 giorni dal via libera del Cipe al project financing il governo si appresta a fermare la Orte-Mestre, stralciando il piano da 10,4 miliardi di euro dalla lista delle opere prioritarie.

03 Orte MestreLa “nuova autostrada del Sole” o “Nuova Romea Commerciale”, finita al centro dell’inchiesta di Firenze, è stata infatti esclusa dall’allegato Infrastrutture al Documento di economia e finanza che approda oggi sul tavolo del consiglio dei ministri.

«L’orientamento – spiega Andrea Martella, vicecapogruppo del Partito Democratico a Montecitorio, è ormai di escludere la Orte-Mestre dalla lista delle opere strategiche.

Il principio è che sia meglio concentrarsi sulle infrastrutture maggiormente sostenibili dal punto di vista ambientale ed economico, opere più piccole e più facilmente realizzabili, capaci di conciliare le esigenze della viabilità con i bisogni dell’economia in maniera ragionevole».

«L’approvazione della mozione e lo stralcio dal Def – spiega Mattia Donadel di Opzione Zero – sono tappe di avvicinamento all’obiettivo della cancellazione totale».

04 Orte Mestre

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...