Progetti di Finanza e Grandi Opere/Strade e Ferrovie/Territorio

SPV: Vernizzi e Fasiol sotto la lente di ingrandimento del magistrato Antonio Mezzera.

Antonio Mezzera è il magistrato che già nel 2008 avrebbe smascherato lo scandalo MOSE se la sua relazione non fosse stata prima annacquata e poi insabbiata.

 02 Vernizzi e Fasiol

Una delle contestazioni è la variante per l’inserimento lungo il percorso di due stazioni di servizio che ha comportato perfino lo spostamento di due caselli, erano così importanti? E’ stato fatto il conto costi/benefici? Era un’operazione conveniente? Era di pubblica utilità?

Certamente, scrive il giornalista, questa è “LA POLPA” della Pedemontana, dal punto di vista commerciale, e questa è una delle cose che più volte abbiamo rimarcato, e sottolineato, la speculazione che con molte probabilità si scatenerà lungo tutto il percorso della Pedemontana, ammesso e non concesso che riescano a finirla, i soldi sembra siano finiti da un pezzo e senza il closing delle banche niet ai finanziamenti.

Anche a Cassola, nel nome e per conto dell’emergenza stradale ma più che altro per una certa pubblica utilità sono stati dati permessi di costruzione su terreni agricoli trasformati in edificabili con un accordo che vede la firma dell’ing. Vernizzi, ne hanno parlato giornali e testate on-line come ad esempio su Bassano net,   Cassola, “pubblica utilità” per due nuove fabbriche attigue alla SPV

Quanti di questi edifici nasceranno ancora per via dell’emergenza stradale? Quanti ipermercati? Quanti Centri Commerciali? Quante industrie operanti nel campo dei rifiuti pericolosi e non, troveranno posto a ridosso della Pedemontana? Il boccone è gustoso ed a molti, ne siamo certi, “l’affare” fa gola.

Noi speriamo di essere smentiti dai fatti e che il nostro territorio non sia ancora una volta trattato come terra di conquista da parte di speculatori senza scrupoli.

05 Vernizzi e Fasiol

(Cliccare sull’immagine per ingrandirla)

Dal sito del CO.VE.PA

05 Epifania della terra
SPV: Vernizzi e Fasiol sotto la lente di ingrandimento del magistrato Antonio Mezzera.

Per leggere l’articolo sul sito del CO.VE.PA. – Cliccare qui

Da TEAPILE di Marco Milioni

Cattura
Mezzera e Mazzaro

Per leggere l’articolo su TEAPILE – Cliccare qui

(m.m. TAEPILE) Almeno sul piano mediatico, la querelle tra il Commissario straordinario alla Pedemontana Veneta e la Corte dei conti di roma si arricchisce di un nuovo episodio. È quello scritto da Renzo Mazzaro sulla Nuova Venezia di oggi a pagina 13: un breve approfondimento ma ricco di spunti in cui si snocciolano per bene alcuni rilievi che i magistrati erariali muovono proprio alla Spv. Mazzaro nel descrivere il suo quasi omonimo togato che ha inviato una nuova serie di puntuti rilievi a Vernizzi (si tratta del dottor Antonio Mezzera) fa una annotazione interessante: Mezzera è quel magistrato che già nel 2008 avrebbe tirato fuori la rogna Mose se le sue relazioni non fossero state insabbiate. Mica roba da ridere…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...