Ambiente/Discariche e cave/Inquinamento

Discarica Corsea, è allarme ambientale

Per giorni il sito è rimasto privo di controlli e il livello di percolato si è alzato pericolosamente. E’ a rischio la falda acquifera.

Da Il Giornale di Vicenza.it di Silvia del Maso del 27 gennaio 2015

Per leggere l’articolo sul sito de Il Giornale di Vicenza – Cliccare qui

Cattura

SARCEDO. Preoccupa la discarica per rifiuti speciali Corsea a Sarcedo.

E non poco, tanto che è scattato un piano di emergenza ed è stato chiamato in causa il prefetto per le valutazioni del caso.

Per giorni il sito è rimasto senza controllo dopo che il gestore ha mollato per difficoltà economiche.

Nel frattempo è fuoriuscito biogas e i livelli di percolato si sono alzati pericolosamente, tanto da richiedere l’intervento dei tecnici della Provincia, dell’Arpav e della protezione civile. Il rischio potenziale è che il liquame possa contaminare le falde, anche se ad oggi non ci sono riscontri in merito.

Anche ieri il sindaco di Sarcedo, Luca Cortese, ha fatto un sopralluogo per valutare la situazione: «Da circa un mese la discarica, di proprietà della Provincia, non è più gestita dal consorzio Corsea – dichiara Cortese -. Mi è stato riferito che il consorzio ha dichiarato di non essere più in grado di occuparsi del sito, di aver dichiarato fallimento e di aver portato tutti i libri contabili in tribunale.

01 Discarica abbandonata

Annunci

One thought on “Discarica Corsea, è allarme ambientale

  1. Pingback: Falde Acquifere, impediscono la “Crescita” per non parlare dei Corridoi Ecologici! | No gassificatore di rifiuti pericolosi e non a Cassola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...