Progetti di Finanza e Grandi Opere

Cantone: dossier Pedemontana – Dal commissario anticorruzione un nuovo faro: «Ogni opera ha irregolarità»

La notizia con cui abbiamo appreso che il “Commissario” Vernizzi è indagato per “Turbativa d’asta” in merito al progetto di finanza relativo alla “Via del Mare” è stata ripresa su molti quotidiani sia on line che su carta e, dati i precedenti in Veneto, la cosa non stupisce nessuno, anzi, perfino il commissario anticorruzione Cantone, conferma che su tutte le cosidette “Opere” ci sono irregolarità.

02 Via del Mare

I cittadini, riuniti in Comitati è da molto che segnalano alle autorità competenti l’esistenza anche di gravi irregolarità nell’iter di approvazione di alcune delle cosidette “Grandi Opere” e a volte anche con riscontri positivi, ma purtroppo, il più delle volte a nulla valgono le segnalazioni, gli esposti e le denuncie, e a nulla servono i “Lo avevamo più e più volte segnalato” dopo, quando il danno è ormai fatto e le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti.

Adesso Zaia sembra abbia bloccato l’iter della via del mare, e cosa aspettava ancora a bloccare non uno, ma tutti i progetti approvati nell’era Galan e soci, dove sono i risultati dell’inchiesta che aveva commissionato?

L’ex europarlamentare Zanoni così dichiaraZaia ha delle gravi responsabilità perché si è dimostrato più volte incapace di controllare quello che i suoi funzionari ed assessori di giunta, vedi Chisso, combinavano a sua insaputa, prima sul Mose e adesso sull’Autostrada del Mare, alla faccia dei contribuenti veneti. Come fa un governatore di una delle più importanti regioni italiane a non rendersi conto di quello che gli accadeva intorno?”

Il commissario Cantone, ci comunica che il dossier sulla via del Mare era da tempo al vaglio del suo staff, così come il dossier sulla Pedemontana e di altri lavori “indispensabili al benessere dei Veneti”

Si legge sul Corriere del Venetoè chiaro che siamo di fronte al fallimento di un intero sistema di poteri che finora ha visto una contrapposizione senza quartiere tra i sostenitori della necessità delle infrastrutture e i fautori della difesa del territorio

E’ evidente che le uniche necessità di queste opere erano il risanamento delle finanze personali di certi personaggi, ben lungi dall’interesse pubblico e dai benefici di cui avrebbe dovuto giovarsi il territorio, che al contrario hanno subito, stanno subendo e forse continueranno a subire, ed è totalmente inutile e fuori posto l’intervento della Moretti (PD) che non essendo (forse) impegnata in qualche seduta estetica rilascia dichiarazioni su Zaia e soci, pensasse invece allo “Sfascia Italia” licenziato dal suo governo che è e sarà la pietra tombale dell’intera penisola.

E non sarebbe forse giunta l’ora di bloccare l’iter della Pedemontana e della Nuova Valsugana altre grandiose opere “Di interesse Pubblico” prima che i danni già fatti peggiorino e salti fuori, cosa che forse avverrà a breve, altre gravi irregolarità anche su queste opere?

04 Via del Mare

Dal Corriere del Veneto del 29 gennaio 2015

Cantone: dossier Pedemontana – Dal commissario anticorruzione un nuovo faro: «Ogni opera ha irregolarità»

Galan - Chisso

Galan – Chisso

 L’anticorruzione non è interessata a sapere se Adria Infrastrutture, la società della galassia Mantovani partecipata da Giancarlo Galan e Renato Chisso e un tempo amministrata dalla potente segretaria dell’ex governatore Claudia Minutillo che ha presentato il project della Via del Mare e che ha ottenuto nel 2009 la dichiarazione di pubblica utilità per l’opera, abbia o meno ottenuto qualcosa in maniera irregolare. E non è nemmeno curiosa di sapere che cosa succederà ai tre componenti della commissione di gara Paola Noemi Furlanis, Stefano Angelini e Antonio Strusi, tutti manager del settore Infrastrutture e Bilancio della Regione; all’ex segretario delle Infrastrutture Silvano Vernizzi; all’ex segretario alla Programmazione Adriano Rasi Caldogno (oggi direttore dell’Usl di Feltre); e all’attuale segretario del Bilancio Mauro Trapani. «Gli accertamenti di reato spettano alla procura – conclude Cantone -. Noi ci limiteremo a vigilare». 07 Minutillo E non solo. I commissari dell’Anac Luigi Magistro e Francesco Ossola che controllano il Consorzio Venezia Nuova hanno anche iniziato a risolvere i contratti con le figure più vicine all’ex giunta Galan. Proprio martedì hanno «licenziato» l’avvocato del Consorzio Alfredo Biagini e il direttore tecnico Maria Teresa Brotto che ha patteggiato per il caso Mose. Nonostante quest’ultima abbia deciso di fare causa per il licenziamento, difficilmente riuscirà a rientrare nella partita del Consorzio e si dovrà accontentare della liquidazione. D’altra parte, dopo il clamore suscitato dal Mose, le presunte infiltrazioni criminali sui lavori della Terza Corsia della A4, le indagini sulla Via del Mare e le segnalazioni sulla Pedemontana è evidente che l’Anac ha deciso di stare con il fiato sul collo di tutte le grandi opere venete.

Baita

Baita

 La presenza dell’anticorruzione non dovrebbe rallentare né i lavori né l’iter procedurale delle opere, ma è chiaro che siamo di fronte al fallimento di un intero sistema di poteri che finora ha visto una contrapposizione senza quartiere tra i sostenitori della necessità delle infrastrutture e i fautori della difesa del territorio.

Per leggere tutto l’articolo sul sito de Il Corriere del Veneto – Cliccare qui

Cattura

Dal Corriere del Veneto del 25 gennaio 2015

Indagati sei dirigenti della Regione, sospesa l’Autostrada del mare
Turbativa d’asta, il governatore «congela» l’aggiudicazione del progetto proposto nel 2007 da Adria Infrastrutture

Per leggere tutto l’articolo sul sito de Il Corriere del Veneto – Cliccare qui

Cattura1

Da Bassano Più del 28 gennaio 2015

Vernizzi Indagato, Cappelletti (M5S): adesso Zaia tiri fuori i documenti della Pedemontana

Per leggere l’articolo sul sito di Bassano Più – Cliccare qui

Cattura2

Da Bassano net del 28 gennaio 2015

Com’è profondo il Mare

La nuova inchiesta della Procura di Venezia, che indaga sulla superstrada a pedaggio in project “Via del Mare”, scuote la Regione. Zaia ne sospende l’iter. Fracasso (Pd): “Ora Zaia sospenda anche il progetto della Nuova Valsugana”

Per leggere l’articolo sul sito di Bassano net – Cliccare qui

Cattura3

Da Il Mattino di Padova del 27 gennaio 2015

Autostrada del mare, sei indagati fra cui Vernizzi – Sono accusati di turbativa d’asta. Inchiesta della Procura della Repubblica di Venezia

Per leggere l’articolo su Il Mattino di Padova – Cliccare qui

Cattura4

Da il Gazzettino on line del 29 gennaio 2015

E non poteva mancare il commento dell’aspirante “Presidente di Regione” la ladylike Moretti, che tra un parrucchiere, un massaggio, e una seduta dall’estetista trova il tempo per chiedersi dov’è Zaia?

Via del mare, scoppia il caso politico – Scontro tra Moretti e Lega Nord
La prima a puntare il dito é Alessandra Moretti: «Ormai in Regione Veneto c’è un caso giudiziario al giorno» accusa la candidata del centrosinistra alle prossime regionali. «Ma dov’è Luca Zaia?

Per leggere l’articolo su Il Mattino di Padova – Cliccare qui

Cattura5

Da Venezia Today del 27 gennaio 2015

“Turbativa d’asta”, indagato Vernizzi di Veneto Strade – Autostrada del Mare, Vernizzi indagato per turbativa d’asta

Sono in tutto sei i dirigenti regionali finiti sotto inchiesta in merito all’assegnazione dei lavori di costruzione alla Adria Infrastrutture

Per leggere l’articolo su Venezia Today – Cliccare qui

Cattura6

Dal Corriere della Sera del 27 gennaio 2015

Indagati sei dirigenti della Regione, sospesa l’Autostrada del mare

Turbativa d’asta, il governatore «congela» l’aggiudicazione del progetto proposto nel 2007 da Adria Infrastrutture

Per leggere l’articolo sul Corriere della Sera – Cliccare qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...