Politichese e dintorni

Olimpiadi 2024, Renzi al Coni: “Italia e Roma presenteranno la candidatura”

La decisione era già stata annunciata nei giorni scorsi dal presidente del Comitato olimpico italiano, Giovanni Malagò, dopo la scelta del Cio, il Comitato olimpico internazionale, di permettere lo svolgimento dei Giochi in due diverse città o Paesi.

02 Olimpiadi

Da Il Fatto Quotidiano di Lorenzo Vendemiale del 15 dicembre 2014

 “Il nostro Paese troppo spesso sembra rassegnato. Si può perdere, capita nella vita e nello sport. Ma bisogna provarci. E noi lo faremo, non permetteremo ai problemi che indubbiamente ci sono di fermarci: con questo spirito annuncio che saremo a fianco del Coni perché di qui a settembre 2015 l’Italia presenti la candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024“. Matteo Renzi riaccende il sogno di riportare i Giochi olimpici in Italia 64 anni dopo Roma 1960. Era nell’aria da giorni, il premier non ha tradito le attese: l’occasione giusta è stata la cerimonia della premiazione dei Collari d’oro nel Salone d’onore del Coni. Manca ancora l’ufficialità, la candidatura dovrà essere formalizzata al Cio entro settembre 2015. Ma le parole di oggi rompono gli indugi: dopo essere arrivata seconda per l’edizione 2004 (dietro Atene), ed essersi ritirata per quella 2020 (poi aggiudicata a Tokyo), l’Italia ci riprova.

 04 Olimpiadi

Se Monti ha fatto una cosa di buono è stata rinunciare alla candidatura Italiana per le olimpiadi del 2020.

Come compete ad ogni buon padre di famiglia, in considerazione che nel 2024 l’Expò , il Mose saranno terminati, gli appalti per la Orte Mestre e la TAV già assegnati, sembra si stia predisponendo la mangiatoia per il futuro.

A Roma staranno già staccando i biglietti per le prime file e nel contempo si fregano le mani, sono luoghi comuni? populismo? non sono tutti uguali? ….. Dimostratelo, perché i fatti e non i soliti vuoti e insulsi proclami dimostrano esattamente l’opposto. 

Probabilmente non se ne farà nulla, e se al contrario, il buon senso non avrà voce in capitolo, vedremo sorgere nuove strutture destinate ad ingrassare i privati, ma realizzate anche con soldi pubblici, come la BREBEMI, la Pedemontana Veneta, ed i mille Progetti di Finanza di cui il Veneto è dolorosamente testimone, destinate, per lo più a finire nel dimenticatoio e diventare ruderi a quasi eterna testimonianza dell’Italico sperpero che si andranno a sommare alle centinaia di altri ruderi che costituiscono gran parte del patrimonio immobiliare realizzato con i soldi delle nostre tasse.

 03 Olimpiadi
Per leggere l’articolo sul sito de Il Fatto Quotidiano – Cliccare qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...