Comune di Cassola

Il Consiglio Comunale approva il PAES, ma cos’è il PAES?

E’ il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile, un documento che descrive una serie di progetti e azioni pratiche che il Comune aiutato dalla Regione e dall’Europa, metterà in atto per diminuire di almeno il 20% le emissioni di CO2 entro il 2020.

02 Paes

Iniziamo con il dare, in poche parole, una spiegazione su cosa è questo PAES, e nell’articolo successivo cercheremo di spiegare anche a cosa serve, e dati i numerosi commenti uditi a seguito del “Rinnovo” dell’adesione al Patto dei Sindaci, proporremo una disamina sul succedersi degli eventi a Cassola.

Il PAES

Per poter dare chiare e semplici spiegazioni occorre fare un passo indietro, e cominciare dai cambiamenti climatici di cui si parla e troppo spesso si straparla a vanvera, da oltre vent’anni, ma di cui oggi, checché se ne pensi e si dica, subiamo gli effetti, a volte anche devastanti.

Riduzione di CO2

Riduzione di CO2

Ed è in funzione di ciò che l’Unione Europea si è data un obiettivo, in particolare, si è impegnata a ridurre entro il 2020 le proprie emissioni totali almeno del 20% rispetto al 1990.

Per l’attuazione di questo obbiettivo le autorità locali hanno un ruolo di primo piano e qui entra in gioco il “Patto dei Sindaci”. Il Patto dei Sindaci è un’iniziativa (a livello Europeo) per cui paesi, città e regioni si impegnano volontariamente a ridurre le proprie emissioni di CO2 oltre l’obiettivo del 20%.

Il Patto dei Sindaci è quindi la prima e più ambiziosa iniziativa della Commissione Europea rivolta direttamente agli enti locali ed i loro cittadini, affinché essi svolgano un ruolo di rilievo nella lotta contro il riscaldamento globale. Tutti i firmatari del Patto dei Sindaci assumono l’impegno volontario e unilaterale di superare gli obiettivi dell’UE sulla riduzione delle emissioni di CO2.

Con il loro impegno, essi sostengono il pacchetto Clima-Energia dell’Unione Europea adottato nel 2008 e altresì si impegnano a redigere il loro Piano di Azione per l’Energia Sostenibile antro un anno dalla firma del Patto e successivamente a metterlo in pratica onde raggiungere gli obiettivi prefissati.

La partecipazione da parte dei Comuni al Patto dei Sindaci fornisce inoltre un importante aiuto alla Regione ai fini del raggiungimento degli obiettivi da raggiungere al 2020 previsti dal Burden Sharing.

Da parte sua la Regione aveva dato ampio risalto sia all’importanza di aderire al Patto dei Sindaci che al PAES, organizzando serate in cui si spiegava cosa, come e perché, di seguito un paio di link.

08 Paes

Dalla Regione Veneto: Cos’è il Patto dei Sindaci – Linee Guida Europee – Come aderire – Il ruolo della Regione Veneto –  Finanziamenti: Patto dei Sindaci – Finanziamenti

07 Paes

E questo è il  Testo Completo del Patto dei Sindaci

Qui il significato del Burder Sharing – GSE Burder Sharing

PAES prima pagina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...