Comune di Cassola

La Rotonda OGM fa ancora parlare e discutere.

Uno dei consiglieri di minoranza, ancora una volta, tramite una emittente televisiva, senza contradditorio, e quasi sollecitata dalle opportune domande dell’intervistatrice (che dalla voce sembra essere l’ex addetta stampa) dopo l’arrivo del parere DI MASSIMA della provincia sollecita la nuova amministrazione alla realizzazione della rotonda di Via Grande.

Cattura

Ora, possiamo fare una domanda? 

Visto che il progetto e le convenzioni con il privato sono state redatte anche anni  prima delle elezioni, se c’era tutta questa fretta, perché la precedente amministrazione non ha provveduto a inviarlo per posta, a mezzo corriere, con un piccione viaggiatore, un pony express, una astronave o qualcosa di ancora più rapido in Provincia?

Ma non importa, comunque sia, il “Vostro” progetto (a Cesare quel che è di Cesare) è stato consegnato in via ufficiale e non “informale” in Provincia dalla giunta Maroso e, come ampiamente previsto, il “Vostro” progetto non va bene, la Provincia approva in linea di MASSIMA l’idea, ma non il progetto che richiede degli aggiustamenti affatto marginali.

Rammentiamo bene come più volte da vari giornali e studi TV è stato sollecitato l’inizio dei lavori, ed in effetti c’è stato, la casa da cui alla convenzione “Nussio” è stata demolita, la recinzione rifatta, le carte al catasto stanno per essere sistemate, le macerie portate in discarica “Autorizzata” e le ulteriori concessioni sono ormai un dato di fatto, il tutto non “AGGRATISS” o “a costo zero” come dichiarato ai giornali, ma al contrario, sembrerebbe, con un costo a carico di TUTTI I CITTADINI DI CASSOLA di qualche decina di migliaia di euro.

Parere arrivato a metà Aprile e il tutto a costo Zero, ma allora adesso cos'è arrivato se non il parere?

Parere arrivato a metà Aprile e il tutto a costo Zero, ma allora adesso cos’è arrivato se non il parere?

Ora, non sappiamo bene come funzioni in Provincia o in qualche Comune, ma con i pareri di massima, esattamente come con le bozze di progetto e le ipotesi di rotonde, non si dovrebbero avviare i lavori, non si buttano via altre decine di migliaia di euro dei CITTADINI, ma si procede, come dovuto, rispettando le leggi, le norme e le autorizzazione delle autorità competenti in materia, in questo caso la Provincia, che NON AUTORIZZA NULLA, bensì chiede delle modifiche, per nulla marginali, al progetto.

Infatti adesso occorre ridisegnare tutto il progetto per adeguarlo a quanto richiede la Provincia:

e citiamo

“L’Attuale progetto presenta alcune criticità legate all’inscrivibilità delle sagome dei mezzi pesanti e alla presenza di due accessi carrai in rotatoria”

Pertanto la rotonda così come progettata non è realizzabile:

In primis va adeguata al traffico pesante con immancabile allargamento della rotonda stessa (magari adesso sarebbero andati bene i 500 metri di esproprio ipotizzati in precedenza e divenuti poco più di 200, alle stesse condizioni)

Successivamente vanno eliminati, spostati, o qualcosa di assimilabile i due passi carrai esistenti.

Infine, se non bastasse, rammentiamo ai lettori che nelle delibera in cui si prevedevano due stralci per l’impossibile realizzazione della rotonda così come proposta, nel secondo stralcio è prevista la demolizione di altri edifici ……… forse, e giustamente, si ipotizzava che questa rotonda era insufficiente e non consentiva il passaggio dei mezzi pesanti.

ipotesi-futura

Mentre, come “Liberamente Cassola” proponeva, nella “Proposta di progetto”. Ecco un disegno che prevede la rotatoria senza ulteriori demolizioni come invece risulterebbero necessarie sul vostro schizzo, una rotatoria che metterebbe in sicurezza l’incrocio, con il rispetto delle distanze previste e quant’altro necessario per ottenere l’approvazione degli organi competenti.

Nessuna ulteriore Demolizione e norme rispettate!

Tavola Liberamente Cassola

Tavola Liberamente Cassola

Noi, nel nostro piccolo, abbiamo cercato di informare i Cittadini di Cassola anche nei seguenti articoli.

Rotonda o Semaforo Pedonale ….. questo è il problema!

Basta frottole, disse, la rotatoria si può fare!

Con gli accordi verbali “Semmai esistenti” non si costruiscono le rotonde e nemmeno i quadrati ed i triangoli!

(Dalle recenti dichiarazioni del geometra della Provincia, apprendiamo che in effetti l’amministrazione si era incontrata, ma in modo del tutto “informale” con i tecnici della Provincia.)

L’interrogazione e la documentazione che non c’è ma forse arriverà! – Parte 1

L’interrogazione e la documentazione che non c’è ma forse arriverà! – Parte 2

Lo Strano caso della rotonda “OGM” – Parte 1

Lo Strano caso della rotonda “OGM” – Parte 2

Lo Strano caso della rotonda “OGM” – Parte 3

C'è Bisogno di Modifiche

Annunci

2 thoughts on “La Rotonda OGM fa ancora parlare e discutere.

  1. Pingback: Silvia Pasinato: “Cassola, un anno di niente” | No gassificatore di rifiuti pericolosi e non a Cassola

  2. Pingback: Acquapark: Stangata in arrivo per i cittadini di Cassola? | No gassificatore di rifiuti pericolosi e non a Cassola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...