Ambiente

2 Settembre 2014 – Dispersi in ambiente 45 litri di virus della Polio, ma non fa notizia!

Ultimamente alla Glaxo Smith Kline non va molto bene, prima viene accusata di corruzione in giro per il mondo, poi nel suo stabilimento in Belgio, vengono, accidentalmente, dispersi in ambiente 45 litri di virus della polio.

03 - Virus Polio

Aspettare che la notizia venga diffusa sui nostri media è inutile, ormai è vecchia, il pericolo dovrebbe essere passato e probabilmente da noi i giornali dovevano pubblicare altri “Annunci”.

Tratto da nocensura.com

LA GLAXO RILASCIA NELL’AMBIENTE, ACCIDENTALMENTE, 45 LITRI DI VIRUS POLIO

Come riportato dalle autorità belghe, il 2 settembre 2014, a seguito di un errore umano, sono stati riversati nell’ambiente 45 litri di virus polio vivo, tramite l’azienda farmaceutica GlaxoSmithKline (GSK); questo è accaduto nella città di Rixensart nel Belgio. Il liquido è stato portato direttamente ad un impianto di trattamento acque, (Rosieres) e, dopo il trattamento, rilasciato nel fiume Lasne, affluente del fiume Dyle che a sua volta è affluente del fiume Escaut/Scheldt .

L’Alto Consiglio della Salute Pubblica del Belgio, ha condotto una indagine sui rischi ed ha concluso che il rischio di infezione per la popolazione esposta all’acqua contaminata, è estremamente basso, dato l’alto livello di diluizione e l’alta copertura vaccinale (il 95%) in Belgio.
L’ ECDC’ (European Centre for Disease Prevention and Control – Centro Europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie) ) dichiara che il rilascio accidentale nell’ambiente di grandi quantità di virus polio vivo, rappresenta un rischio per la salute pubblica se le popolazioni sensibili, come le aree poco coperte dal vaccino antipolio , vengono esposte alle acque contaminate o al fango.

Poichè i fiumi Lasne e Dyle si uniscono al fiume Escaut/Scheldt che scorre nella parte sud-occidentale dell’Olanda, dove sono presenti molte comunità protestanti-ortodosse con una bassa copertura di vaccino antipolio, prima di raggiungere il mare del Nord.

04 - Virus Polio

Al link successivo  l’articolo dell’ European Centre for Disease Prevention and Control che riportiamo anche di seguito.

The accidental release of 45 litres of concentrated live polio virus solution into the environment – Belgium
As reported to ECDC by Belgian authorities, on 2 September 2014, following a human error, 45 litres of concentrated live polio virus solution were released into the environment by the pharmaceutical company, GlaxoSmithKline (GSK), in Rixensart city, Belgium. The liquid was conducted directly to a water-treatment plant (Rosieres) and released after treatment in river Lasne affluent of river Dyle which is affluent of the Escaut/Scheldt river. Belgium’s High Council of Public Health conducted a risk assessment that concluded that the risk of infection for the population exposed to the contaminated water is extremely low due to the high level of dilution and the high vaccination coverage (95%) in Belgium.

ECDC’s assessment is that the accidental release in the environment of large amounts of live polio virus represents a risk to public health if susceptible populations, such as areas with low polio vaccine coverage, are exposed to contaminated waters or mud. Particularly since the Lasne and Dyle rivers are joining the Escaut/Scheldt river which flows in the southwestern part of the Netherlands where various orthodox protestant communities present a lower polio vaccination coverage, before reaching the North Sea.

Articoli Correlati:

Case farmaceutiche e corruzione: lo scandalo planetario della Glaxo Smith Kline – Da Il Fatto Quotidiano di Chiara Daina del 26 aprile 2014

02 - Virus Polio

La Glaxo Smith Kline è con le spalle al muro. La casa farmaceutica inglese sta collezionando accuse di corruzione in giro per il mondo, senza tregua. Le ultime arrivano da Libano e Giordania. Il 16 aprile il Wall street journal scrive che è entrato in possesso di mail secondo cui lo staff dell’azienda avrebbe corrotto i medici locali con viaggi e campioni di farmaci in omaggio che avrebbero potuto vendere direttamente ai pazienti.
Il record è negli Stati Uniti: nel 2012 l’azienda paga tre miliardi di dollari di multe per aver corrotto i dottori in cambio della prescrizione di antidepressivi per indicazioni non autorizzate.

Per leggere tutto l’articolo sul sito de Il Fatto Quotidiano – Cliccare qui

Altri articoli sul rilascio in ambiente del virus

Da nocensura – Glaxo rilascia nell’ambiente, accidentalmente, 45 litri di virus Polio!

Da Slashdot – GlaxoSmithKline Released 45 Liters of Live Polio Virus

Da Natural Society – Danger: GlaxoSmithKline Dumps 45 Litres of Polio Virus into River

Da Salute Olistica – La Glaxo rilascia nell’ambiente, accidentalmente, 45 litri di virus polio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...