Progetti di Finanza e Grandi Opere

Bitonci presenta l’ospedale “nuovo sul vecchio”

Un progetto in cinque step. Costo 779 milioni di euro, tempo previsto per i lavori 15 anni. Per un totale di 1.700 posti letto. Il sindaco attacca Zaccaria

No al progetto di Finanza - 02

Come si fa a non essere più che d’accordo con il sindaco Bitonci ….. Il Video del servizio sul TG3 Veneto (minuto 9,50 circa)

Per guardare il servizio sul TG3-Veneto – Cliccare qui

PADOVA. Presentata questa mattina la relazione tecnica approvata dalla giunta del Comune di Padova sul nuovo ospedale. La relazione illustra il progetto per la realizzazione dell’ospedale «nuovo su vecchio», ovvero sul luogo dove oggi si trova già le struttura sanitaria. «Con questo – ha spiegato il sindaco Bitonci – chiediamo alla Regione di rinegoziare l’accordo tra noi, la Regione e l’Università, non chiediamo lo stralcio o la chiusura del rapporto. Quello che presentiamo oggi è una sorta di studio di pre-fattibilità».

L’ipotesi prevede cinque step: il trasferimento dell’obitorio in zona cimiteriale a carico del Comune, l’accentramento della “dorsale dei servizi” nell’area dell’ex Macello, l’abbattimento del vecchio obitorio e la costruzione dell’”Ospedale della mamma e del bambino”, lo spostamento delle cliniche dall’area ovest a quelle est della struttura (dopo l’abbattimento dei reparti materni, infantili e ginecologici), la realizzazione di uffici, un parco ed, eventualmente, strutture di ricerca e campus universitari nell’area ovest liberata. Il costo stimato dall’amministrazione comunale sarebbe di 779 milioni di euro. 15 gli anni necessari alla realizzazione di tutti i tre blocchi del nuovo complesso (altezza compresa tra i tre e i quattro piani, più uno sotto terra) per un totale di 1320/1700 posti letto dove trasferire anche lo Iov e l’ospedale Sant’Antonio.

Il sindaco se l’è anche presa con l’Università dopo le parole del rettore Giuseppe Zaccaria: «Visto che è dotata di mezzi tecnici sarebbe stato molto più utile ricevere considerazioni di carattere tecnico e non una decina di righe di un semplice comunicato stampa. Trovo offensivo tutto ciò. Voglio ricordare al rettore che nel nostro programma elettorale abbiamo inserito a chiare lettere il nuovo ospedale “nuovo su vecchio” quindi non si tratta di una battaglia mia personale ma dell’intera giunta e di molti padovani – ha poi continuato Bitonci – si tratta di considerazioni di una faziosità incredibile che posso comprendere solo visti gli enormi interessi che gravitano attorno al project financing».

E in Italia di “Interessi enormi” che gravitano intorno ai lavori pubblici avviati anche per “Pubblica Utilità” e con progetti di finanza siamo dei veri esperti …… vero MOSE? E si intende quello di Venezia non il Mosè biblico.

Per leggere tutto l’articolo sul sito de Il Mattino di Pavova – Cliccare qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...