Politichese e dintorni

Il ballo del “Blabla”: tutti i “faccio subito” diventati “tra un attimo” – Parte 2 di 4

Annunci, promesse, impegno, scadenze, ultimatum, parole d’ordine, slide, persino sms: sei mesi di populismo e futurismo alla fiorentina che ha inoculato nel Paese un’ansia da prestazione che ora gli si ritorce contro.

00-5

Articolo 18

  • Non parlo dell’articolo 18” (Giuliano Poletti, Pd, ministro del Lavoro, 26-2).
  • Abolire l’articolo 18 entro fine agosto” (Angelino Alfano, Ncd, ministro dell’Interno, 11-8).
  • L’articolo 18 è un totem ideologico, inutile discuterne: bisogna riscrivere tutto lo Statuto dei lavoratori” (Renzi, 12-8).
  • Taglio di 3 anni per i nuovi assunti. Primo passo per cambiare l’articolo 18” (Corriere, 14-8).
  • Via l’articolo 18” (Enrico Zanetti, Sc, sottosegretario Economia, Libero, 14-8).
  • Poletti: non serve abolire l’articolo 18. Basta il contratto di inserimento” (Corriere, 17-8).
  • Il problema non è l’articolo 18, riguarda 3 mila persone” (Renzi, 1-9).

Nel ddl delega “Jobs Act” c’è solo un accenno al “contratto a tutele crescenti”.

 Auto blu

  • Le auto blu andranno all’asta come abbiamo fatto a Firenze.
  • Dal 26 marzo diremo ‘venghino signori venghino’” (Renzi, 12-3).
  • Vendesi auto quasi nuova colore blu. 100 auto blu all’asta online dal 26 marzo” (slide di Renzi, 12-3).
  • Le autoblu su eBay dovrebbero fruttare 370mila euro” (28-4).
  • L’auto blu piace usata e su internet scatta la corsa all’acquisto” (Repubblica, 28-3).
  • Pazzi per le auto blu: boom di offerte e prezzi più alti della media” (Corriere, 6-4).
  • Sono state vendute tutte le 52 auto blu messe all’asta su eBay” (Palazzo Chigi, 18-4).

In realtà ne sono state vendute solo 7 e hanno fruttato appena 50mila euro.

Burocrazia

  • Decreto ‘licenzierà’ i consiglieri di Stato” (Repubblica, 24-2).
  • Ora una violenta lotta alla burocrazia” (Renzi, 11-4).
  • Il piano anti-burocrazia. Renzi: ‘Entro mille giorni tutti i certificati online o inviati a casa entro 48 ore’” (Repubblica, 11-7).
  • Certificati online per dire addio alle code” (Stampa, 11-7).

Tutto fermo

Carceri

  • Non è possibile un nuovo indulto-amnistia dopo 7 anni dall’ultimo. Non serio, non educativo e non responsabile. Sarebbe un autogol e un vulnus al principio di legalità che la gente non capirebbe” (Renzi, 12-10-2013).
  • Approvato in Senato il decreto carceri: risarcimenti e sconti di pena ai detenuti in celle sovraffollate, stretta sulla custodia cautelare, niente carcere se la pena non supererà i 3 anni. Lega e M5S: ‘Indulto mascherato’” (Stampa, 3-8).
  • La polizia ad Alfano: ‘Con lo svuotacarceri dimezzati gli arresti degli spacciatori’” (Repubblica, 18-8).

Casa

  • Piano casa da 1 miliardo e mezzo” (Stampa, 1-3).
  • Arriva il piano casa con affitto e riscatto” (Repubblica, 2-3).
  • Riforma del catasto a breve” (Corriere, 5-6).
  • Altolà di Padoan alle spese: il pacchetto casa a rischio” (Repubblica, 26-8).
  • Sconto fiscale per chi affitta alloggi nuovi” (Corriere, 28-8).

Bloccato quasi tutto per mancanza di fondi.

Conflitto di interessi

  • Occorre una legge sul conflitto di interessi” (Delrio, 23-2).

Mai vista.

Corruzione

  • Caro Roberto… un’altra emergenza, strettamente connessa a quelle delle mafie, pure da affrontare, come ci ha di recente ricordato l’Unione europea, è la corruzione il cui costo ammonta a 60 miliardi ogni anno, pari al 4% del Pil italiano, circa metà dei danni provocati in tutta Europa” (Renzi, lettera aperta a Roberto Saviano, Repubblica, 2-3).
  • Senato, il ddl anticorruzione slitta al 10 giugno” (Messaggero, 27-5).
  • Renzi: Daspo a vita contro i corrotti. Stretta nel codice etico dei Dem” (Repubblica, 11-6).

Il 16 giugno il ddl Grasso anticorruzione, discusso in commissione per un anno ed emendato da partiti e governo, è pronto per l’approvazione alla Camera.

Ma il governo, previo colloquio di Renzi con B. e Verdini, lo blocca annunciandone uno nuovo. Che per ora non c’è né è all’ordine del giorno.

Costi della Casta 

  • Dimezzare subito il numero e le indennità dei parlamentari. E vogliamo sceglierli noi con i voti, non farli scegliere a Roma con gli inchini al potente di turno” (Renzi, 18-10-2010).
  • Con l’Italicum e il Senato delle Autonomie, i parlamentari non si dimezzano, ma scendono da 950 a 730, e le indennità dei 630 deputati restano intatte. “Io da sindaco di Firenze guadagno 50mila euro netti l’anno. Perché un parlamentare o un consigliere regionale deve guadagnare molto più di me?” (18-7-2011).

Ma con le sue riforme i deputati continueranno a guadagnare molto più dei sindaci. “Ridurre gli stipendi e dimezzare il numero dei parlamentari e abolire tutti i tipi di privilegi che fanno credere alla gente che i politici siano tutti uguali” (7-11-2012).

Ora anche i sindaci e i consiglieri regionali nominati senatori avranno un privilegio in più: l’immunità parlamentare.

Crescita del Pil 

  • La domanda interna si rianima, il calo dei prezzi aiuta i redditi più bassi” (Mario Draghi, presidente Bce, 23-2).
  • Con misure serie, irreversibili, legate non solo alla revisione della spesa, nel primo semestre 2014 avremo già i primi risultati” (Renzi, 24-2).
  • Il taglio dell’Irpef può aumentare la crescita dello 0,4%’: per gli economisti tra 5 e 6 miliardi in più l’effetto sui consumi” (Stampa, 14-3).
  • Alimentari, trasporti e abiti: le famiglie spenderanno così 9 miliardi del bonus Irpef” (Repubblica, 16-3).
  • Il governo accelera sul Def. Sale la stima sul Pil: potrebbe salire all’1,1%” (Repubblica, 24-3).
  • La crescita del Pil quest’anno potrebbe arrivare fino all’1%” (Ignazio Visco, governatore Bankitalia, 12-4).
  • Abbiamo abbassato le previsioni di crescita del Pil rispetto al governo Letta. Sono prudenti, ma saranno smentite. Lo prometto” (Renzi, 8-5.Letta prevedeva un +1% annuo, Renzi un +0,8 annuo: verranno entrambi smentiti, ma al ribasso).
  • Arriva il rimbalzino del Pil: secondo trimestre positivo. Attesa una crescita compresa tra lo 0,1 e lo 0,4%” (Stampa, 31-5).
  • Che la crescita sia 0,4 o 0,8 o 1,5% non cambia niente per la vita quotidiana delle persone” (Renzi, 24-7).
  • Renzi: ‘Difficile confermare il Pil a +0,8% del Def’” (Repubblica, 25-7).
  • Il Pil non me lo aspettavo così giù. La ripresa non arriva: avevamo previsto lo 0,8, invece sarà inferiore” (Renzi, 30-7).
  • Renzi: l’Italia non fallirà” (Corriere, 26-8).

A fine anno si prevede una crescita negativa. Consumatori sempre più pessimisti.

Consumi ancora giù.

Debiti della Pa

  • Sblocco totale e non parziale dei debiti delle PA per dare uno choc” (24-2).

Ma 22,5 miliardi il Tesoro li ha già pagati; altri 25 li ha già stanziati e coperti Letta; gli altri 47 sono fuori bilancio, mai certificati.

  • Entro 15 giorni il decreto per sbloccare 60 miliardi alle imprese” (Renzi, 25-2).

Poi si scopre che non è un decreto, ma un disegno di legge.

  • Entro luglio pagheremo tutti i debiti della PA: oltre ai 22 miliardi già pagati, 68 miliardi totali” (Renzi, 12-3).
  • Il premier: subito 60 miliardi per pagare le imprese. Ma Padoan non è convinto” (Stampa, 26-2).
  • Così il governo restituirà grazie a Cdp 60 miliardi alle aziende creditrici” (Repubblica, 27-2).
  • Renzi si accorda con le banche per dare 60 miliardi alle imprese” (Libero, 5-3).
  • Crediti alle imprese, lo Stato paga tutto” (Repubblica, 8-3).
  • Caro Vespa, scommettiamo che rimborseremo alle aziende tutti i debiti della PA entro il 21 settembre, il mio onomastico? Se perde lei va in pellegrinaggio a piedi al santuario di Monte Senario, ma se perdo io sa dove mi mandano gli italiani?” (Renzi, 13-3).
  • Il grosso dei pagamenti avverrà nel 2015” (Delrio, 14-5).
  • Padoan: debiti PA a 6 miliardi: ‘Entro l’estate paghiamo’. Per Bankitalia sono 91 miliardi, Confindustria li stima in 100, il governo ne certifica molti meno” (Repubblica, 29-5).
  • Entro il 21 settembre dovremmo riuscire a pagare tutti i debiti della PA” (Renzi, 24-7).

Al 21 luglio, sul sito del Tesoro, risultano pagati 26,1 miliardi, più 30,1 di risorse rese disponibili agli enti debitori ma non ancora pagate (totale: il 63% degli stanziamenti 2013). Il governo Renzi ha stanziato 13 miliardi. E adesso ha passato la palla a Cassa Depositi e Prestiti e alle banche.

Debito pubblico

  • Nessuna preoccupazione sui conti pubblici” (Renzi, 2-8).

Debito pubblico record: 2168 miliardi. In 6 mesi 100 miliardi in più” (Stampa, 14-8).

Europa 

  • Non sforeremo il 3%” (Renzi, 15-3).
  • L’intesa tra Obama e Renzi: ‘Giusto cambiare l’Europa’” (Repubblica, 28-3).
  • Renzi a Obama: ‘Convincere la Merkel a cambiare verso’” (Repubblica, 28-3).
  • L’Europa ci darà più tempo per rispettare il Fiscal compact sul debito: nell’apparato di sorveglianza europeo ci sono margini” (Padoan, 2-4).
  • Asse tra Renzi e Cameron per rivedere i trattati Ue” (Corriere, 3-4).
  • L’Europa deve cambiare. Ora contiamo come Berlino” (Renzi, 27-5).
  • Prima sfida Renzi-Merkel” (Stampa, 28-5).
  • Stimo la Merkel, non è un nemico. Ma basta austerità” (Renzi, Stampa, 31-5).
  • Non temo le pagelle Ue, ma vanno cambiate le regole. Basta con gli eurotecnocrati” (Renzi, 1-6).
  • Merkel frena la sfida con Renzi” (Stampa, 5-7).
  • Non prendo ordini dall’Ue” (Renzi, Stampa, 10-8).
  • Le riforme in Italia le decido io, non Troika, Bce e Commissione” (Renzi, 10-8).
  • Sulle riforme condivido dalla A alla Z le parole di Draghi” (Renzi, 12-8).
  • Riforme, Renzi rassicura Draghi. Due ore di incontro informale” (Stampa, 14-8).
  • Sforiamo il 3%” (Enrico Zanetti, sottosegretario Economia, Libero, 14-8).
  • Zanetti parla a titolo personale” (Padoan, 14-8).
  • Renzi prepara la battaglia: ‘La crisi colpisce tutti, non siamo noi il problema dell’Ue, la Merkel si ammorbidirà’” (Repubblica, 15-8).

Nei fatti, il governo non contesta alcun trattato: rispetta il 3% e vuole rinviare il pareggio di bilancio strutturale al 2016.

Evasione fiscale

  • Avanti con la lotta all’evasione: non con i blitz a Cortina o Ponte Vecchio, ma con la tecnologia” (Renzi, 9-4).
  • Fisco, anche le bollette per la caccia agli evasori. Nel piano l’incrocio delle banche dati, dai conti correnti alle utenze” (Corriere, 10-4).
  • L’evasione non si combatte con nuove norme. Serve la volontà politica. Più controlli? È una logica parziale, rafforza l’idea che l’Agenzia delle Entrate è il nemico. Invece dev’essere un partner, un amico” (Renzi, 20-4).

Nessun cambiamento fissato o previsto in materia.

Famiglie

  • Ora aiuti alle famiglie” (Renzi, Repubblica, 20-4).
  • Arriva lo sconto fiscale per le mamme lavoratrici: ecco gli aiuti alle famiglie. Il governo prepara l’intervento sul ‘quoziente’” (Repubblica, 22-4).
  • Sul bonus alle famiglie stop del Tesoro” (Corriere, 31-5).
  • Rinvio sul bonus alle famiglie numerose” (Corriere, 4-6).

Nulla, non c’è un euro.

Fisco

  • Maggio, riforma del fisco” (Renzi, 17-2).
  • Ora nuovo fisco” (Pierpaolo Baretta, Pd, sottosegretario all’Economia, l’Unità, 1-6).
  • Scontrini detraibili, il 730 sarà precompilato” Corriere, 28-2).
  • Nuovo catasto e 730 precompilato, parte la riforma delle tasse” (Corriere, 2-6).
  • Tasse e fatture digitali. Fisco più semplice” (Corriere, 21-7).

Tutto fermo in attesa dei decreti alla delega fiscale.

Flessibilità

  • Ue: più riforme più flessibilità. Renzi: vertice tosto ma è un successo. Accordo molto buono” (l’Unità, 28-6).
  • (La flessibilità ottenuta da Renzi in Europa) non è poco… Quando si calcola il deficit non viene considerata, o meglio viene considerata flessibile, una parte della spesa. Di fatto si allenta il Patto di Stabilità. Parliamo di circa 7 miliardi di euro” (Graziano Delrio, Corriere, 30-6).
  • Renzi non ha mai chiesto maggiore flessibilità” (Wolfgang Schäuble, ministro delle Finanze tedesco, Financial Times, 30-6).
  • Flessibilità, la sfida di Renzi” (Stampa, 3-7).
  • La crescita di Renzi spacca la Ue” (l’Unità, 3-7).
  • Renzi, scontro con i tedeschi sulla flessibilità” (Repubblica, 3-7).
  • Matteo snobba i falchi: ‘Il patto è con la Merkel, flessibilità o Juncker salta’” (Repubblica, 3-7).
  • La Bundesbank non si intrometta, non ci fa paura: decide la Merkel e la sua linea è un’altra” (Renzi, 4-7).
  • La flessibilità serve a tutti, non solo a noi” (Renzi, 4-7).
  • Duello Renzi-Ecofin sulla flessibilità. Padoan crede nella vittoria sui falchi: ‘Eviteremo manovra e infrazione’” (Repubblica, 9-7).
  • Governo-Ue, patto sulla flessibilità. Sul tavolo uno ‘sconto’ da 5 miliardi” (Repubblica, 17-8).
  • Sconto all’Italia, apertura Ue. Spiraglio da Bruxelles: sul tavolo in autunno” (Repubblica, 18-8).
  • La Commissione Ue frena: la trattativa sulla flessibilità? Solo una congettura” (Stampa, 18-8).
  • Flessibilità a chi fa riforme’. Renzi trova la sponda Bce” (Repubblica, 24-8).

Nessun accordo raggiunto, nessun negoziato formale, solo il rinvio unilaterale del pareggio di bilancio al 2016 da parte dell’Italia.

F35

  • Sì ai supercaccia F35, ma sui numeri il governo glisserà” (Stampa, 27-3).
  • Renzi a Obama: ‘L’Italia taglierà le spese militari’” (Repubblica, 28-3).
  • Difesa, il rebus dei tagli. Renzi: ‘Anche sugli F35’. Ma Pinotti rassicura i militari: ‘Sono necessari alla sicurezza’” (Repubblica, 29-3).
  • Le spese militari non vanno ridotte’ : pressing di Obama” (Stampa, 29-3).
  • Gli Usa confermano: ‘Dall’Italia nessun taglio alla fornitura di F35’ ” (Stampa, 6-4).
  • Taglio agli F35. Il governo insiste: 150 milioni in meno” (Stampa, 18-4).
  • Ecco il piano segreto per tagliare gli F35: via metà degli aerei. Il governo ha deciso: ne acquisterà solo 45” (Repubblica, 22-4).
  • Il Pentagono lascia a terra gli F35. Mogherini: discussione aperta. Inchiesta Usa sulla sicurezza dopo l’incendio a bordo di uno dei jet” (Corriere, 5-7).
  • F35, dopo i guasti la Pinotti frena: ‘Non compreremo niente che non sia sicuro e non funzioni perfettamente’” (Repubblica, 16-7).

Nessuna riduzione degli acquisti di F35.

Giustizia

Giustizia

  • Entro giugno faremo un pacchetto organico di revisione della giustizia che non lasci fuori niente” (Renzi, 17-2).
  • Basta con i nostri derby ideologici: fare della giustizia un asset reale per lo sviluppo del Paese” (Renzi, 24-2).
  • Caro Roberto… quello che va aggredito, hai ragione, è la ‘Mafia SpA’, presente in ogni comparto economico e finanziario del Paese… Gli appartenenti alle organizzazioni criminali sanno di non rischiare molto sul piano penale, anche perché manca il reato di autoriciclaggio. Il paradosso di un estorsore o uno spacciatore di droga che non viene punito se da solo ricicla o reimpiega il provento dei suoi delitti sarà superato con assoluta urgenza attraverso l’introduzione del delitto di autoriciclaggio. Aggredire i patrimoni mafiosi può essere una delle grandi risposte che il governo è in grado di dare, dal punto di vista economico, per fronteggiare la crisi” (Renzi, lettera aperta a Roberto Saviano, Repubblica, 2-3).
  • La riforma della giustizia si fa entro giugno” (Renzi 30-5, 31-5, 1-6, 7-6, 13-6, 14-6).
  • Giustizia, riforma a tappe. Pronto il testo che introduce l’autoriciclaggio” (Corriere, 22-4).
  • A giugno la riforma della giustizia, partendo dai Tar” (Renzi, Repubblica, 20-4).
  • La riforma della giustizia sarà al Consiglio dei ministri del 30 giugno” (Boschi, 20-6).

In realtà il 30 giugno vengono presentate 12 righe di generiche “linee guida” 

  • Nessuna stretta sulle intercettazioni” (Andrea Orlando, Pd, ministro della Giustizia, 26-6).
  • Stretta sulle intercettazioni” (Repubblica, 1-7).
  • Intercettazioni e privacy, quel testo segreto contro l’Italia degli origliatori. Processo alla gogna” (Foglio, 1-7).
  • Giustizia, la ricetta del governo in 12 punti” (Corriere, 1-7).
  • Renzi: processo civile in un anno” (Stampa, 1-7).
  • Ho incontrato Renzi e mi ha assicurato che i 12 punti della giustizia li scriveremo insieme” (Silvio Berlusconi, 3-7).
  • Riforma della giustizia entro il 20 agosto” (Orlando, 26-7).
  • Processo civile, boom dell’online e tempi giù del 62%” (Repubblica, 2-8).
  • Per cambiare la giustizia ci confronteremo anche con le opposizioni” (Orlando, Repubblica, 3-8).
  • Giro di vite sull’azione disciplinare contro le toghe del Tar” (Corriere, 15-8).
  • Giustizia, il governo accelera sulla prescrizione” (Repubblica, 17-8).
  • Accelerazione sulla giustizia. Orlando da Napolitano, che raccomanda: ‘Massima attenzione ai temi divisivi’: intercettazioni, prescrizione e falso in bilancio” (Corriere, 19-8).
  • Giustizia, scontro sulle intercettazioni” (Repubblica, 20-8).
  • Giustizia, si parte subito da civile e dalla responsabilità delle toghe” (Corriere, 20-8).
  • Giustizia, primo via libera. Ma serve più tempo per Csm e intercettazioni” (Corriere, 21-8).
  • Orlando vuole procuratori-manager” (Repubblica, 21-8).
  • Limiti ai pm e mini-bavaglio ai giornali. Stretta in arrivo sulle intercettazioni” (Repubblica, 22-8).
  • Giustizia, il piano del governo. Non solo il processo civile: subito anche la prescrizione” (Corriere, 22-8).
  • Il Guardasigilli assicura: niente rinvii” (Corriere, 26-8).
  • Prescrizione congelata e meno ricorsi in appello: ecco la riforma della giustizia” (Repubblica, 27-8).
  • Giustizia, il governo stringe sulla responsabilità dei giudici” (Corriere, 27-8).
  • Giustizia, ecco la riforma. Ma sulle intercettazioni è scontro nel governo” (Repubblica, 28-8).
  • Sì alla stretta sugli ascolti dei non indagati” (Repubblica, 28-8).
  • La giustizia torna a dividere. FI attacca su intercettazioni e prescrizioni” (Corriere, 28-8).
  • Prescrizione congelata solo per i nuovi processi” (Repubblica, 29-8).
  • Giustizia, Alfano porta a casa la stretta sulle intercettazioni” (Stampa, 29-8).
  • Processo civile, subito un decreto. Sul penale il governo prende tempo: legge delega sui temi più dibattuti. Novità sulla prescrizione” (Corriere, 29-8).
  • Pensiamo a un tribunale con competenze più ampie per le imprese” (Renzi, 29-8).

Ma il Tribunale delle Imprese l’aveva già istituito il governo Monti nel maggio 2012). 

  • Intercettazioni, nella riforma le linee guida” (Stampa, 30-8).
  • Renzi: giudici, chi sbaglia paga” (Stampa, 30-8).
  • La ‘rivoluzione’ giustizia: prescrizione congelata, nuovo falso in bilancio e vacanze dimezzate” (Repubblica, 30-8).
  • Ferie dei giudici, Orlando frena il premier” (Repubblica, 31-8).
  • Le 7 mosse ‘sblocca-giustizia’: un decreto e 6 ddl per recuperare efficienza” (Sole 24 Ore, 31-8).

Per il governo è urgente solo il processo civile (decreto); non invece prescrizione, falso in bilancio e autoriciclaggio (ddl solo annunciati, senza una maggioranza in Parlamento che li voti). 

Se non volete pazientare e leggere il lungo articolo dal sito de Il Fatto Quotidiano – Cliccate qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...