Comune di Cassola

Consiglio Comunale – 8 settembre 2014 – mini report

Ci sono pervenute alcune mail con una sola domanda “Cosa è successo ieri sera in consiglio”? onde poter dare risposta e questa domanda oggi, verso l’ora di pranzo, abbiamo chiesto lumi a chi era presente in sala e andiamo a riferire. 

elsa-antonia-simonetto
Purtroppo non era ancora attivo lo Streaming, ma lo sarà al prossimo consiglio comunale, in quanto i tecnici stanno lavorando per la sistemazione delle apparecchiature e dei relativi sistemi informatici onde poter garantire la fruibilità del servizio a tutta la cittadinanza.

Saltiamo a piè pari la discussione di alcuni punti all’ordine del giorno, (Ne parleremo meglio quando potremo leggere il verbale) e passiamo, per il momento a comunicare che il primo “Presidente del Consiglio” di Cassola eletto, anzi eletta, ieri sera è Elsa Antonia Simonetto a cui va il nostro augurio di buon lavoro.

Per ulteriori dettagli, relativamente al ruolo del “Presidente del Consiglio” potete andare sul sito Cassola Info che ha pubblicato un’articolo dal titolo “Presidente del Consiglio Comunale”

Comunque, anche stavolta, ci dicono che la sala era piena in ogni ordine di posto, qualcuno infatti si è accomodato anche nell’ingresso e all’esterno, e come non notare l’assenza dei Pasinato, nonostante ci fosse all’ordine del giorno la discussione di due loro interrogazioni di cui si è parlato e scritto molto, (anche a sproposito) evidentemente altri impegni li hanno tenuti lontani dalle sedie del settore della minoranza.

Non appena dichiarato aperto il Consiglio Comunale il capogruppo di minoranza “Manocchi Simone” ha chiesto la parole, ed ottenutala, ha voluto specificare che, “Abbiamo dichiarato che faremo un’opposizione costruttiva, non polemica e rispettosa dei relativi ruoli” (sarà per questo che sui giornali l’insulto più leggero che le minoranze ci fanno il piacere di farci leggere è “Inconcludenti e Incapaci”, ma ritorniamo alla dichiarazione, …. gli ammanchi del bilancio di previsione, di cui si era letto in un articolo di giornale del 24 agosto scorso, le dichiarazioni dell’assessore al bilancio, non sono ammanchi dovuti a “Ruberie” della precedente amministrazione, ma ai mancati trasferimenti da parte dello Stato.

Ci sembra ovvio, è stata una precisazione superflua e inutile dopotutto si parla di bilancio di PREVISIONE …… e nessuno a mai detto o scritto che gli ammanchi sono a causa di ruberie!

Successivamente, dopo la trattazione di altri punti all’ordine del giorno, e arrivati alla discussione delle due interrogazioni, da quanto ci è stato riferito il capogruppo di minoranza “Manocchi Simone” ha chiesto di spostarne la discussione ad altra seduta onde permettere agli assenti di essere presenti.

A votazione è stato deciso di spostare ad altra seduta la discussione sulla interrogazione a firma dei Pasinato (ambedue assenti) mentre l’altra, quella a firma dell’intero gruppo di minoranza è stata dettagliatamente discussa, d’altra parte tre dei cinque firmatari erano presenti e la documentazione da presentare, cui aveva fatto riferimento Manocchi, avrebbe potuto essere tranquillamente consegnata al medesimo, inoltre, quale documentazione avrebbero mai potuto presentare se non quella che è già depositata e protocollata in Comune?

Sarebbe oltremodo bizzarro venire a conoscenza del fatto che esistono altri documenti e non siano stati regolarmente protocollati in Comune.

Silvia Pasinato

Silvia Pasinato

In breve , tutte le contestazioni fatte, mai di persona o nelle sedi istituzionale, ma solamente tramite testate giornalistiche, alle cui ultimamente è di moda affidare missive sempre più colme di insulti e  offese, sono state smantellate, demolite, annientate, oseremmo dire !Asfaltate”.

Il tutto con la proiezione di documenti e con parole chiare e semplici, senza insulti, senza offese, senza illazioni e accuse di varia natura, ma semplicemente presentando la documentazione acquisita e, in assenza, chiedendo spiegazioni a chi “dicevano” era stato più e più volte contattato, come ad esempio, per la realizzazione della fantomatica rotonda, (Viabilità) il quale alla domanda “se avevano mai verificato, controllato ed eventualmente approvato il progetto per la rotonda” è caduto letteralmente dalle nuvole in quanto non aveva mai avuto il piacere di vederlo.

Ci dicono che il capogruppo di minoranza abbia provato in molti modi a giustificare l’operato della ex maggioranza, ma che poi si sia rifugiato in angolo dicendo che tutto ciò non sarebbe stato possibile se la precedente amministrazione non avesse concesso quelle licenze edilizie da cui sono stati ricavati gli oneri di urbanizzazione per poter realizzare certe opere.

Il dettaglio della seduta a dopo la pubblicazione del relativo verbale,  il seguito della vicenda, anziché discuterlo nelle sedi opportune con i dovuti toni,  probabilmente lo leggeremo su qualche giornale.

Aggiornamento del 14-settembre 2014

Silvia Pasinato dagli studi di TG Bassano

Silvia Pasinato dagli studi di TG Bassano

Ci scusiamo con i nostri lettori, ma abbiamo commesso un errore, il seguito della vicenda è stato trattato dal salotto di una TV locale (vedi articolo L’ex sindaco Silvia Pasinato si reca in un salotto televisivo per raccontare la “Sua Verità” ai cittadini.) e per quanto ne sappiamo, al momento non è ancora stato discusso su qualche testata giornalistica.

Ci si potrebbe chiedere, come mai tutto quello che hanno da dire non lo dicono direttamente alle persone interessate e nelle giuste sedi?

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...