Progetti di Finanza e Grandi Opere

Lia Sartori rimane ai domiciliari

Lia Sartori rimane ai domiciliari, gli avvocati: andremo davanti alla Corte d’Appello.

Lia Sartori 02

Da Bassano Più, di Edoardo Andrein del 14 luglio 2014

Lia Sartori, ex eurodeputata vicentina ed ex presidente del Cisa Palladio, si trova agli arresti domiciliari dal 2 luglio scorso, implicata nella vicenda della tangentopoli veneta scoppiata per la costruzione del Mose.

I suoi avvocati difensori Pierantonio Zanettin e Alessandro Moscatelli annunciarono da subito battaglia (leggi l’articolo – Notificati a Lia Sartori gli arresti domiciliari. Gli avvocati: “si difenderà con ogni mezzo”) e presentarono poi motivata istanza di revoca della misura cautelare di arresti domiciliari (leggi l’articolo: Lia Sartori si avvale della facoltà di non rispondere: “mi difenderò da persona libera”).

Oggi, lunedì 14 luglio 2014, è arrivata la comunicazione del giudice che respinge la richiesta. Di seguito gli avvocati Zanettin e Moscatelli commentano e rendono note le motivazioni.

“In data odierna è stata comunicata la decisione del GIP dott. Scaramuzza, che ha respinto la richiesta, di questa difesa, di revoca dei domiciliari, disposti a carico dell’On Sartori.

Sostiene il GIP che l’On. Sartori potrebbe reiterare il reato di finanziamento illecito, nonostante Ella non ricopra più alcuna carica pubblica, ne’ di partito.

Si afferma inoltre che, non avendo l’On. Sartori fatto richiesta di alcun “rito alternativo”, non sarebbe possibile prevedere che, con la sentenza definitiva, verrà applicata la sospensione condizionale della pena.

Si tratta di motivazioni assai fragili, che questa difesa intende contestare, impugnando il provvedimento odierno avanti la Corte di Appello.

Nel frattempo è stata fissata l’udienza del riesame dell’ordinanza cautelare per il prossimo 22 luglio.”

Per leggere l’articolo sul sito di Bassano Più Cliccare qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...