Comune di Cassola

COMUNICATO STAMPA

COMUNICATO STAMPA

 Logo - 01

Si è concluso stamani (ndr. Ieri:  27 giugno 2014) davanti al Giudice di pace dott. Letterio Balsamo, il procedimento giudiziario intentato dal “Comitato” avverso le contravvenzioni spiccate dalla polizia locale con ordinanze comunicate al Presidente del “Comitato”, Maurizio Milani e al portavoce del “Comitato” stesso, Egidio Bizzotto, il 6 agosto 2013.

La vicenda, abbastanza squallida in sé, è a tutti nota.

Il “Comitato” da quando è scoppiato a Cassola il problema del Gassificatore, si è attivato in una serie di manifestazioni ed incontri per i quali esponeva in luoghi pubblici o aperti al pubblico le locandine di invito alla popolazione.

Tutto è andato normalmente, finchè il “Comitato” non ha toccato qualche nervo scoperto.

Così l’8 marzo 2013 presidente e portavoce del “Comitato” si erano visti recapitare una serie di verbali di accertato illecito amministrativo per violazione al “Regolamento comunale per la disciplina della pubblicità e delle affissioni ……”

Il “Comitato”, come previsto dalla legge,  ha esperito un tentativo conciliatorio inviando uno scritto di difesa al Sindaco Silvia Pasinato (ndr. Ora ex Sindaco).

Ma senza ricevere alcuna risposta.

Abbiamo quindi scelto la via del ricorso al giudice di pace, argomentando dettagliatamente le ragioni per cui ritenevamo di non essere incorsi in trasgressioni contro le norme generali e i regolamenti del comune.

Il Giudice di pace ha accolto le nostre tesi difensive e quindi sono state annullate le sette contravvenzioni di 218,00 Euro cadauna che ci erano state comminate.

Inutile nascondere la soddisfazione dei membri del “Comitato” presenti alla lettura della sentenza.

Abbiamo un duplice motivo per rallegrarci.

Anzitutto per il risparmio economico del “Comitato” stesso che non possiede fondi e per ogni attività realizzata in difesa della Comunità e del territorio ha dovuto rivolgersi ai partecipanti e ai sostenitori volontari.

E’ vero che anche questa volta qualcuno si era proposto di venirci incontro in caso le contravvenzioni non ci fossero state annullate, ma meglio riservare eventuali contributi per attività più costruttive.

In secondo luogo siamo contenti perché la sentenza del Giudice di pace, oltre a riconoscere il nostro buon diritto, ci ha permesso di approfondire l’argomento in sé e di tranquillizzarci in caso di future proposte di assemblea pubblica.

Da parte nostra nessun risentimento per l’azione della polizia locale nei nostri confronti: non poteva esimersi da un’azione cui è stata costretta anche da scirri di dubbia provenienza.

Tra una ventina di giorni ci verrà comunicato il dispositivo della sentenza.

Per il “Comitato”

Egidio Bizzotto

 Copertina - 03

 

Annunci

One thought on “COMUNICATO STAMPA

  1. Altra figuraccia della vecchia amministrazione, speriamo sia l’ultima e della dinastia Pasinato speriamo di non sentirne più parlare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...