Comune di Cassola

Se Medioevo dev’essere, la battaglia tra Guelfi e Ghibellini non è finita. – Aggiornato

Continua sulle pagine del Gazzettino e non accenna a placarsi

“IL CASO” Campane a festa. 

Guelfi-02

E a Cassola Comitato e DECADUTA amministrazione vengono paragonati a Guelfi e Ghibellini!

Ebbene, se così dev’essere che sia!

L’importante è che sia un scontro leale e incruento, ma visti i precedenti è ovvio pensare che non sarà ne l’una ne l’altra cosa.

Il comitato ed i suoi membri non si sono mai arresi, sono anni che lottiamo a nostre spese (e non intendiamo solo quelle economiche) contro alcune metodologie di gestione del territorio a Cassola, non ci tireremo certo indietro adesso. 

 

Abbiamo lottato contro il Gassificatore e parzialmente vinto, (Il Progetto è stato solamente ritirato) anche se altri se ne sono presi il merito, abbiamo sostenuto, e lo stiamo facendo anche ora, la causa per la Pedemontana a nord, stiamo lottando contro un insediamento industriale in Via dell’Industria, che molto probabilmente comporterà l’inquinamento della falda sottostante che alimenta il pozzo di Rossano, abbiamo segnalato, e continueremo a farlo, oscenità ambientali, monetizzazione delle opere di urbanizzazione, le inesistenti zone a verde di salvaguardia, concesse a Cassola in nome e per conto di un presunta e mai dimostrata crescita del benessere di tutti i cittadini.

Guelfi-05

Tutte cose che l’amministrazione DECADUTA ben conosceva avendo sempre documentato in maniera incontrovertibile la nostra causa, ma tutto ciò, finora, è stato  ignorato, provate a chiedere, cosa hanno subito, alcuni nostri sostenitori, noi come comitato siamo stati più e più volte denunciati, ed i processi sono ancora in corso, siamo stati multati, osteggiati, beffeggiati, derisi e insultati anche dai banchi della maggioranza, ci hanno negato l’uso del Vivaldi con scuse ridicole, l’ex senatore è arrivato perfino a “Urlare” accuse menzognere (ritrattate il giorno dopo) dal suo scranno nel corso di un acceso consiglio comunale e pensate veramente che noi ci si fermi ora? 

Proprio ora che le, e cito “TONTE” minoranze non sono più minoranze? 

I nostri interessi non sono economici, e lo sapete bene, non facciamo accordi con nessuno, non concediamo cambi d’uso milionari, non realizziamo megaincompiute, non espropriamo terreni per poi cambiarne le condizioni con accordi separati, difendiamo semplicemente, con i nostri pochi mezzi, e con la diffusione della verità, cosa che a Cassola è stata molto carente, il nostro territorio, la vivibilità di Cassola e le condizioni di vita dei cittadini di Cassola, di tutti i cittadini. 

Sono cose ormai note a tutti, non abbiamo mai avuto mire di nessun genere e continueremo ad appoggiare chiunque, di qualsiasi fede politica e di qualsiasi colore, anche Arancione, se le sue idee sull’ambiente e sulla gestione del territorio corrispondono alle nostre che sono solo per il benessere di Cassola.

Di seguito l’articolo pubblicato ieri sul Gazzettino del giornalista Giovanni Guarise a cui abbiamo fatto riferimento

Campane 01P - 03-06-2014

Campane 02P - 03-06-2014

Campane 03P - 03-06-2014

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...