Aggiornamenti dal fronte/Comune di Cassola

VOGLIAMO LA VERITA’

GASSIFICATORE DI CASSOLA:

VOGLIAMO LA VERITA’

Le vicende del gassificatore, come tutti ricordate, avevano portato a momenti di tensione e di attrito con l’amministrazione comunale, e il capogruppo della maggioranza consiliare, Antonio Pasinato, aveva lanciato la sfida di una verifica su tutti i documenti da quindici anni a questa parte.

Orbene un gruppo consiliare ha chiesto in questi giorni la convocazione di un consiglio comunale straordinario per la costituzione di una “Commissione consiliare  di indagine sulla vicenda “Gassificatore di via dell’industria”.

Il sindaco ha già fatto sapere, a mezzo stampa, che non è disponibile a questa richiesta, anche se prevista dalla legge.

Noi riteniamo che invece chiarezza debba essere fatta, perché è giusto che i cittadini sappiano come nascono e si sviluppano vicende che li coinvolgono direttamente e, come in questo caso, pesantemente.

Purtroppo, anche se tanto vantata dai banchi, la trasparenza non è una grande dote di questa amministrazione comunale.  Il Comitato “No al Gassificatore per la tutela della salute della gente  di Cassola, Rossano e paesi limitrofi” è riuscito a rapportarsi con il Sindaco e con l’Amministrazione fintantoché non ha disturbato più di tanto e la tensione del paese era elevata.

Ma da quando ha cominciato a scoprire alcuni altarini e a sostenere alcune posizioni critiche, è stato fatto oggetto di attacchi sempre più pesanti dal parte del “Potere”:

denunce, dinieghi, lettere anonime, riferimenti tendenziosi del capogruppo di maggioranza ad ogni consiglio comunale, multe per i manifesti e addebito per l’uso dell’auditorium sono solo la dimostrazione che i cittadini sono scomodi quando vogliono sapere e cercano di informare la Comunità di quanto accade.

Per questo riteniamo che l’iniziativa proposta di costituire una commissione consiliare di indagine sia non solo da approvare, ma soprattutto da sostenere con una massiccia presenza al Consiglio Comunale di Cassola.

Mercoledì 10 aprile 2013 alle ore 17,30

Sappiamo che l’ora non è delle migliori, ma l’importanza del momento richiede un forte senso di responsabilità e una grande partecipazione.

Ricordiamoci:

Il progetto del gassificatore è stato ritirato, ma potrebbe essere ripresentato.

Per scongiurare definitivamente una simile, malaugurata, evenienza, dimostriamo con la nostra presenza che vogliamo sapere “chi e che cosa” di tutta la vicenda e creare una barriera definitiva a qualsiasi altro tentativo di raggirarci.

GASSIFICATORE APR13 A5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...