Aggiornamenti dal fronte

KARIZIA, CAVE, PIP ED ECOTRASPORTI, ASSEMBLEA COMUNALE 19 APRILE 2012

Assemblea Comunale, dopo anni la pazienza dei cittadini con le amministrazioni comunali sembra essere arrivata al limite.

clicca per leggere tutto l’articolo della serata pubblicato su bassanonet.it

fonte articolo: bassanonet.it

Un breve Report video di quello che è successo:

Intervento Sindaco di Cassola, Silvia Pasinato

Intervento avvocato

Discussioni sul Piano Urbanistico

Secondo Intervento Sindaco di Cassola, Silvia Pasinato

Intervento di una cittadina di Cassola

Intervento di un giovane cittadino di Rossano Veneto

Intervento del ex-sindaco Antonio Pasinato

Annunci

18 thoughts on “KARIZIA, CAVE, PIP ED ECOTRASPORTI, ASSEMBLEA COMUNALE 19 APRILE 2012

    • Lasciatelo perdere il bepi, non dategli spago è solo un provocatore, maleducato e ignorante, non scendete al suo livello, i fatti stanno dimostrando chiaramente che dietro tutto ciò esisteva un chiaro disegno e nessuno, tanto meno il bepi, potrà mai smentirlo.
      Andiamo avanti per la nostra strada senza farci fuorviare da sterili provocazioni il cui unico scopo è dividerci insinuare dubbi e far passare per santi e benefattori dell’umanità chi invece non lo è e non lo è mai stato.

  1. Ragazzi, sarebbe bene controllare cosa stanno Combinando i Pasinati dietro al Tosano, avete visto gli strani accumoli che ci sono, mi sono informato quella era un area residenziale ed è stata trasformata in produttiva!!! e cè anche un distributore
    (magari di syngas)

  2. DOMANDA: PERCHE’ ANTONIO PASINATO RISIEDE A CASSOLA MA HA LA SUA RESIDENZA A ROMA ???

    cc Art. 43 Domicilio e residenza
    Il domicilio di una persona è nel luogo in cui essa ha stabilito la sede principale dei suoi affari e interessi (Cod. Proc. Civ. 139).
    La residenza è nel luogo in cui la persona ha la dimora abituale(articolo 43 II comma c.c.).

    Legge n.1228 del 24 dicembre 1954
    Stato civile e anagrafe
    Art. 2
    È fatto obbligo ad ognuno di chiedere per sé e per le persone sulle quali esercita la patria potestà o la tutela, la iscrizione nell’anagrafe del Comune di dimora abituale e di dichiarare alla stessa i fatti determinanti mutazione di posizioni anagrafiche…
    Art. 11
    Chiunque avendo obblighi anagrafici contravviene alle disposizioni della presente legge ed a quelle del regolamento è punito, se il fatto non costituisce reato più grave, con la sanzione amministrativa da lire 50.000 a lire 250.000

    DPR 30 maggio 1989 n. 223
    APPROVAZIONE DEL NUOVO REGOLAMENTO ANAGRAFICO DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE
    Articolo 3 – Popolazione residente.
    1. Per persone residenti nel comune s’intendono quelle aventi la propria dimora abituale nel comune.
    2. Non cessano di appartenere alla popolazione residente le persone temporaneamente dimoranti in altri comuni o all’estero per l’esercizio di occupazioni stagionali o per causa di durata limitata
    Articolo 13 – Dichiarazioni anagrafiche.
    2. Le dichiarazioni di cui alle lettere precedenti devono essere rese nel termine di venti giorni dalla data in cui si sono verificati i fatti.

    DENUNCIANDO UNA RESIDENZA DIVERSA SI FA UNA FALSA DICHIARAZIONE AD PUBBLICO UFFICIALE E SI COMMETTE REATO (Art. 495 c.p.)

    Queste sono le nostre Leggi.
    Noi non possiamo cambiarle.
    Al massimo possiamo non rispettarle… subendone le conseguenze !!!

    Ora, all’indomani dell’assemblea pubblica al Vivaldi del 19 Aprile, Antonio Pasinato ha pubblicamente dichiarato di avere la residenza a Roma seppure abiti abitualmente a Cassola (Ha persino invitato tutti i cittadini ad andare uno alla volta tutti i giorni a bere il caffè alla mattina a casa sua!)

    Avendo rivestito nella sua vita forti cariche istituzionali, come Primo Cittadino e come Rappresentante del Popolo, mi aspetto dal Sig. Pasinato una condotta inneccebile, rispettosa delle leggi.

    Ora mi chiedo, perché, pur risiedendo a Cassola, Pasinato Antonio ha residenza a Roma ?

    • in confronto a quello che fa sottobanco ai suoi cittadini, il domicilio e la residenza sono in regola.

  3. A me è piaciuta molto la lettera della Sig.ra, perchè è quello che sentiamo tutti noi, una gran presa in giro dalle Amministrazioni Comunali! E come lei, lotteremo per la nostra salute e il nostro futuro!

    • Lotterò pure io. Sto a Rossano centro, ma è come se l’avessi fuori dalla finestra!

      Bellissima e toccante la lettera della signora!

  4. Quando ci si sente presi in giro dalle persone che noi paghiamo per rappresentarci e che dovrebbero fare i nostri interessi, è giusto alzarci e dire la nostra, perchè dai nostri dipendenti pubblici dobbiamo esigere il massimo rispetto e trasparenza.

  5. pensate che si sono messi a offendere Nicola mentre li sputtanava dal palco…la verita’ proclamata in pubblico da un ragazzino fa molto piu’ male di qualsiasi altra voce!

  6. Più lo guardo e più mi rendo conto che l’unico scopo di questa assemblea, indetta dall’amministrazione, era di salvare la faccia ai Pasinato sia per quanto riguardo la cava che per quanto riguarda la destinazione dei terreni …… altrochè Gobbato nel 97 ….. pinocchietti, e la prossima volta, se e quando ci sarà, prendetevi un altro architetto questo ormai non fa più testo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...